mercoledì 15 maggio 2019

Altro che impossibili "attacchi all'Iran", negli Usa é rissa tra Trump, Bolton e Pompeo!


Vita dura per lo 'Stranamore' coi baffozzi.

I resoconti dei media statunitensi suggeriscono che il Presidente Donald Trump sta prendendo in considerazione la possibilità di sostituire il suo falco consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton sui suoi piani di spingere gli Stati Uniti verso un conflitto militare con Iran, Venezuela e Corea del Nord.

Bolton "si sta dirigendo verso le uscite, avendo volato troppo vicino al sole per cambiare i suoi sforzi per l'Iran, il Venezuela e la Corea del Nord", ha riferito Martedì la rivista National Interest citando fonti a conoscenza della questione.



"Sentendo che Trump lo vuole fuori", ha detto alla rivista un ex alto funzionario dell'amministrazione Trump.

Si specula a Washington "che ora c'è ostilità tra Trump e Bolton", ha aggiunto il rapporto.

I combattimenti si sono estesi anche al Segretario di Stato americano Mike Pompeo, dicono i funzionari. Un funzionario del Dipartimento di Stato e un ex funzionario della Casa Bianca hanno entrambi riferito che Bolton e Pompeo stanno "combattendo tutto il tempo".

Un ex alto funzionario del Dipartimento di Stato ha detto che Pompeo è entusiasta di isolare l'Iran, ma ha paura di una guerra vera e propria che potrebbe inghiottire gran parte del Medio Oriente.

4 commenti:

  1. sarebbe opportuno per il Presidente (Trump o l'attuale) dotarsi di Guardia pretoriana e di una nuova "centrale di intelligence" composta al 100% da NON EBREI... vedo sullo sfondo della foto dello psicopatico baffuto la scritta "Coalizione Ebrei Repubblicani"....

    RispondiElimina
  2. Non credo alle "colombe" usa, visto che il potere effettivo è in mano al deep state/neocon/ebrei (con un pizzico di sauditi ...), che sono coloro che prendono le decisioni.
    Piuttosto, penso che ci sia qualche forte dissenso sul livello del conflitto e non c'è dubbio che il consigliere/criminale Bolton voglia alzarne il livello, fino alla massima pericolosità.

    RispondiElimina
  3. La solita gentaglia, sbavano dalla rabbia, non se li fila piu' nessuno. Gli rimane la carta della guerra, se la giocano gli usa saranno solo un ricordo per le future generazioni. Trump un po' di pulito in casa lo ha fatto ma ancora non e' sufficiente.

    RispondiElimina
  4. Bisognerebbe sconfiggere il potere ebraico,secondo me il ruolo dei persiani in Iran è molto significativo

    RispondiElimina