venerdì 8 luglio 2016

Dopo il controllo fuoco arriva il controllo fisico: troncata la via di rifornimento takfiro per il centro di Aleppo!

Mentre almasdarini, sakeriti e giuliettochiesisti vari discettavano se le truppe siriane si trovassero a uno o due Km dall'arteria di Al-Kastillo, o se non fossero magari in procinto di ritirarsi sotto la pressione della prossima "potentissima" controffensiva di Jaysh Fateh le truppe siriane poco prima del tramonto avanzavano di ulteriori centinaia di metri arrivando a conquistare l'altura di Tal Jebanja e interrompendo fisicamente l'arteria di collegamento tra il centro della città ancora occupato dai terroristi e la periferia di NordOvest.

Dopo l'interruzione tramite controllo-fuoco, ottenuta oltre tre giorni fa (ma ammessa dai soliti outlet-portasfiga solo molto dopo),  adesso i terroristi presenti nel cuore della metropoli del Nord sono fisicamente isolati e tra poco, osiamo sperare, l'anello di fuoco si chiuderà del tutto intorno a loro col ricongiungimento tra la Forza Tigre e le sue unità ausiliarie e le truppe siriane presenti nei quartieri occidentali di Aleppo.

23 commenti:

  1. ho avuto una "bellissima" notizia: ISIS shot down Mi-24. a quanto pare i manpads li hanno ricevuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sembra una nella notizia che isis abbia abbattuto un mi24?

      Elimina
    2. E' abbonato ad amaqagency, gli piace vestirsi di nero e prendere calci nel posteriore, a volte anche altro. Ognuno ha i suoi gusti.

      Elimina
    3. Manco al-masdar riporta questa bufala, inoltre gli 'abbattimenti' dei takfiri sono un po' come le loro conquiste...molto annunciate, ma poi...

      Elimina
    4. Amaq ha detto un'ora fa che un elicottero russo e' stato abbattuto vicino Palmira. Conferme nessuna ma c'e' il bollettino amaq, per quello prima ho scritto che alex e' un loro abbonato.

      Elimina
    5. Ma anche fosse...E non è...Ma anche fosse sono solo guasti tecnici, tutti gli elicotteri e aerei "abbattuti" in questi anni hanno avuto guasti tecnici.

      Elimina
    6. Adesso lo ha scritto anche almasdar, i bollettini isis non mancano mai di riportarli. I russi negano di aver subito perdita alcuna.

      Elimina
    7. https://www.rt.com/news/350336-isis-russia-helicopter-killed/

      sfortunamente l'ha confermato il ministro della difesa russo

      Elimina
    8. niente bufale, Kahani chiacchierone! I Russi hanno convalidato l'abbattimenti del M25 con i due piloti russi uccisi. Altro che schernire il Masdar! Le bufale e le merdate le racconta il Kahani.

      Elimina
    9. Caro anonimo delle 21.34 arrivi a un giorno di distanza a fare il saccente. Se leggi i vari commenti scoprirai che ieri la notizia l'ha data isis e Kahani, come qualsiasi persona dotata di un minimo di cervello, non da' nessun credito a quanto dicono i tagliagole, almasdar invece ha subito pubblicato il bollettino isis. Oggi purtroppo e' stato confermato dai russi come scritto da Francesco. Abbonati anche tu ad amaq e vai a vestirti di nero coi tuoi amici.

      Elimina
    10. Aggiungo che se si fosse dato credito a quanto nel tempo comunicato da isis praticamente non esisterebbe piu' nessun velivolo russo o siriano che sia.

      Elimina
  2. Andare giu' fino a chiudere il cerchio e' dura, anche se fermarsi adesso avrebbe poco senso. Questa e' una botta grossa per i "moderati", si sentono le grida disperate e i pianti per tutto il web. Buone notizie arrivano anche da Latakia dove stanno riprendendo l'iniziativa. Quella cartina sara' presto tutta in rosso.

    RispondiElimina
  3. perchè ce l'ha tanto con the saker e giulietto Chiesa ? Chiesa, tanto per dirne una, è stato uno dei primi a denunziare la menzogna dell'11 settembre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggi e informati

      https://aurorasito.wordpress.com/2015/12/29/giulietto-chiesa-si-presenta/

      secondo te un "fellow" di think tank americani e conferenziere per la RAND, collaboratore (COLLABORATORE!) della fogna CIA RADIO LIBERTY può essere credibile come controinformatore?

      Ma vi svegliate?????

      Elimina
    2. Lei è nel giusto Kahani. Chiesa oltre ad essere un maledetto voltagabbana al soldo di sion, è un portasfiga galattico.

      Elimina
    3. giulietto chiesa è quel tipo di operazione psicologica volta a sfiduciare le persone dall'interno: infatti pretende di 'denunciare' Usa, Nato etc. ma sotto sotto fa capire che sono invincibili, che russia e cina sono circondate, che ci sono super-poteri occulti dalla loro parte, etc...

      Elimina
    4. Ed è un'arma tremendamente potente.
      A riprova credo che tra tutte le tante armi micidiali la più potente che la Russia ha dato al popolo Siriano e non solo sia la Speranza. Non sentirsi soli e in più con un amico di tale valore ha ribaltato una situazione oramai impossibile ai più.

      Elimina
  4. I troskisti devono andare in montagna dove ci sono tante ma tante picozze per le loro teste dure.
    Ivan

    RispondiElimina
  5. VIVIA ASSAD!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. stalinisti sionisti di merda

    RispondiElimina
  7. da notare che i Kurdi avrebbero potuto venire incontro all'Esercito Siriano ma, per evidenti comandi della nato e di israele, non si sono degnati di fare la loro parte, presto bisognerà spiegargli che la Siria è dei Siriani e non degli yankees mangia-spazzatura.

    RispondiElimina
  8. Il problema dei curdi non è così semplice come ti sembra!
    Vedrai che prima o poi andranno da Assad a trattare,se non lo hanno ancora fatto.
    Che attualmente siano aiutati dagli USA è solo una occasione,vai a leggere difesa on line che lo spiega bene!
    La politica USA fà pietà,gli USA cercano di far vedere che sono "bravi",mentre sono sicuramente degli incapaci!
    Lo hanno dimostrato ormai a tutto il mondo!
    I militari USA cercano di tappare le falle ,ma poi ricevono ordini e comandi assurdi,quindi finiscono per fare delle grande brutte figure ,per non dire altro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dove avrei scritto che è un problema semplice? io mi attengo ai fatti ed i fatti dicono che sino ad ora non collaborano e parlano di dividere la Siria e su Difesa Online non ho mai letto smentite a tale proposito.

      Elimina