giovedì 30 luglio 2015

Trenta terroristi di Al-Nusra eliminati da Hezbollah e forze siriane sulla strada Zabadani-Barada!

Un gruppo di terroristi di Al-Nusra ha cercato di forzare l'assedio in cui erano costretti all'interno della cittadina montana di Zabadani, dirigendosi verso la strada per Barada nel tentativo di fuggire, ma sono stati individuati e bloccati dal fuoco incrociato dei combattenti di Hezbollah e delle truppe dell'Esercito Siriano (63esima Brigata, 4a Divisione).
Nel combattimento che é seguito almeno trenta militanti wahabiti sono stati abbattuti, senza perdite di rilievo da parte di Hezbollah e dei soldati siriani; nel frattempo l'Aviazione militare conduceva almeno 40 raid con jet e con elicotteri intorno sia a Zabadani che a Madaya.

'Sacca' di terroristi dell'ISIS scoperta vicino all'Ostello della Gioventù di Hasakah!

Parziale correzione a quanto scritto nel nostro precedente articolo di aggiornamenti dal fronte Nordorientale di Hasakah dove le forze dell'ISIS hanno rimediato, dopo 33 giorni di intensi e duri combattimenti, una memorabile batosta.
Rispetto a quando detto nel nostro pezzo precedente esiste ancora una 'sacca' isolata di combattenti takfiri intrappolati nei pressi dell'Ostello della Gioventù. Essa è stata scoperta durante le operazioni di rastrellamento della zona condotte dalla 123esima Brigata della 3a Divisione, dai militi dell'NDF, dai volontari cristiani assiri della 'Gozarto' e dai volontari delle Brigate Baath.

Truppe siriane conquistano Tal Al-Dayr e Tal Barki nella Pianura di Al-Ghaab!

Nelle ultime 24 ore le forze dell'87esima Brigata dell'11esima Divisione Corazzata, assistite da parte della 45esima Brigata della 1a Divisione e da contingenti della milizia popolare NDF hanno condotto una intensa battaglia contro le forze terroriste del Fronte Al-Nusra nel Pianoro di Al-Ghaab.

Avanzando da Mansoura e da Khirbat al-Naqous le truppe governative hanno infranto le linee difensive degli estremisti wahabiti ricacciandoli indietro e arrivando a occupare le alture di Tal al-Dayr e Tal Barki, rinforzando ulteriormente la propria posizione grazie al dominio dei fondovalle offerto da queste colline.

Duplice vigliacco attacco sionista contro uomini dell'NDF e del PFLP-GC!

Reiterando la propria natura codarda il regime ebraico di Tel Aviv ha colpito coi suoi 'droni' remoti due obiettivi nel Golan siriano uccidendo tre membri drusi delle Forze di Difesa Nazionale (NDF) e ferendone altri sei, diversi dei quali militanti del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina - Comando Generale.

Delegazione dell'Oman presto a Teheran per finalizzare il contratto da 60 miliardi di $ per l'esportazione di gas verso Muscat!

Ali Reza Kameli, Direttore Generale della Compagnia Nazionale Iraniana per l'Esportazione del Gas, ha dichiarato che "nell'immediato futuro" una delegazione omani visiterà la capitale per finalizzare il contratto stilato poco meno di due anni fa per l'esportazione di 28 milioni di metri cubi di metano all'anno per 15 anni.
L'accordo venne stilato dopo la visita del Sultano Qaboos in Iran, tramite l'accordo prima su un Memorandum d'Intesa, in seguito trasformato in contratto. Secondo gli attuali prezzi del metano sul mercato il valore del contratto si aggira sui 60 miliardi di dollari Usa.

mercoledì 29 luglio 2015

Vittoria definitiva ad Hasakah: le forze siriane cacciano l'ISIS anche dagli ultimi sobborghi attorno alla città!

Mohammad al-Ali, Governatore della Provincia di Hasakah, ha recentemente avuto il piacere di affermare in un messaggio ufficiale che dopo oltre un mese di intensi combattimenti il capoluogo del suo Governatorato é finalmente libero da ogni presenza terroristica dell'ISIS non solo nei suoi quartieri centrali ma anche in quelli periferici e nella fascia metropolitana circostante.

Questo risultato é stato raggiunto grazie alla recente vittoria della 123esima Brigata dell'Esercito, della 5a Brigata della Guardia di Confine, della milizia Cristiana Assira, e dei volontari dell'NDF che sono riusciti a cacciare i tagliagole del 'califfato' anche dall'Ostello della Gioventù, una delle ultime posizioni ancora occupate intorno alla cittadina.