venerdì 17 marzo 2017

Gli S-200 siriani che hanno abbattuto l'incursore sionista sono stati modificati dagli Iraniani?

Abbiamo scritto in passato riguardo agli sforzi iraniani di costruire una solida, efficiente industria della Difesa autonoma e indipendente, che possa permettere non solo alla Repubblica Islamica, ma a tutto l'Asse della Resistenza di disporre di avanzati ed efficaci strumenti con cui confrontare le provocazioni e le minacce imperialiste e sioniste.

Adesso che un sistema missilistico di origine sovietica come l'S-200 (SA-5 Gammon in pidgin NATO, in dotazione sia a Damasco che a Teheran) é stato strumentale per l'abbattimento dell'F-16 sionista sopra Palmyra sorge spontanea la domanda se la batteria siriana non abbia beneficiato degli upgrade e dei miglioramenti iraniani.

L'S-200 è stato il più avanzato sistema SAM sovietico prima dell'introduzione dei primi modelli della successiva generazione S-300 (entrati in linea nella seconda metà degli anni '70 e da allora in poi continuamente elaborati ed evoluti attraverso varie sottospecie modificate e migliorate).


29 commenti:

  1. avevo letto di una battaglia nella zona del Golan,qui si parla di cielo di Palmyra! è molto differente!
    Poi che l'F16 sia stato abbattuto come dicono gli Hezbollah o meno questo è un altro affare:ognuno dice quello che pensa meglio!
    A me sinceramente sembra strano che gi israeliani si spingano fino a Palmyra dove ci sono i Russi ed i Siriani in cielo e ci possono essere incontri non graditi"!

    RispondiElimina
  2. ....sinceramente non capisco come possano "svolazzare" in pieno territorio Siriano senza incontrare una adeguata resistenza (russa) visto che non è la prima volta... la Russia che per ovvie ragioni non potendosi contrapporre direttamente potrebbe comunque dare gli strumenti per farlo all'Iran anche in modo indiretto tramite un terzo paese tipo la Cina...quello che mi domando è perché trovandosi a che fare con paesi che non hanno scrupoli li dovrebbero averne gli altri...

    RispondiElimina
  3. i sionisti devono cominciare ad aprire gli occhi. Gli equilibri in M.O. stanno cambiando. Non riotterranno più la supremazia aerea (e militare in generale) nella regione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sbagli. SONO GIÀ CAMBIATI!

      Elimina
    2. Ribalko, con tutto il rispetto, non ti sembra di aver perso l'equilibrio? Gli Isisraeliani fanno i loro porci comodi quando e come vogliono, e li fanno con precisione, mentre tu, noi e gli altri ci divertiamo con le solite minchiate da mezzo soldo!

      Elimina
  4. sono d'accordo che dovranno tribolare! Hanno acquistato l'F35 e lo stanno modificando apposta per battagliare con gli Su dell'Iran! Sarà una bella battaglia anche con i missili!Chissà che ste capocce non capiscano che è meglio mettersi d'accordo invece di spendere soldi per niente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dubito fortemente che Israele e Iran arriveranno a un accordo, non con l'attuale Iran per lo meno.

      Elimina
    2. O meglio con l'attuale regime sionista....

      Elimina
    3. secondo qualcuno qui il problema sarebbe l'Iran...io non ho ancora visto l'Iran aggredire militarmente un paese vicino...e voi?

      Elimina
    4. Israele ha sempre e solo risposto alle aggressioni dei suoi coraggiosi, temibili, indomabili,
      tenaci, democratici, rispettosi , psicopatici vicini. 200 millioni di vermiciattoli megalomani,
      che da 70 anni sparano fanfaronate per farsi coraggio nelle controversie con 4 millioncini di Sionisti!! Esther+Joachim

      Elimina
    5. Certo è che la vita è assai più semplice raccontandosi le favole...
      Forgiare la propria realtà nell'alienazione e nella menzogna, brutalizzando gli inermi per farsi coraggio, e far vedere quanto forti 4 milioni di sionisti (a qunto pare israele è un monoblocco!), ma con gli usani dietro che minacciano sfracelli a chi si ribella alle aggressioni, ecco il coraggio, ecco la forza. I forti contro i deboli.

      Mondo cane...

      Elimina
    6. Signor mondo cane, lei racconta le favole! 1215 hanno narrato la realtà! 200 millioni di "inermi" hanno minacciato e aggredito più volte 4 millioni di vermiciattoli , che senza aiuto sul campo da parte degli usani, li hanno rimandati a casa senza scarpe e con i pantaloni pieni zeppi di m.....I ganassoni contro i deboli!

      Elimina
    7. ad ano-nimo delle 22.56

      Sei il solito! Vedi sei la dimostrazione che leggere i fumetti non dà la giusta conoscenza di storia o di politica estera. Continua con quelli che ti sono più congeniali, oh i 4 Ml "ganassoni"(?) sionisti, è già li conosci tutti, in israele non c'è dissenso (!), e gli arabi, che sono più di 300 Ml, sono stati tutti sculacciati dai "brodi zionisti" e senza l'aiuto ammeregano!!! Perchè sono stati aiutati anche da inglesi e francesi! Come dicevo, continua con topolino che forse, ma non è detto, è più al tu livello di comprensione.

      Mondo cane...

      Elimina
    8. hai ragione, caro mondo ghane! Il Toppollino essere un gombendio di storia militare al confronto del tuo cervel-lino. Tu sicuramente sei arabo....o racconti le stesse barzellette
      per scacciare la paura che vi sommerge al solo pensiero che i "brodi Sionisti " possano starnutare!

      Elimina
    9. A 11.16

      Ah ah ah ah! la tua bile è per me motivo di orgoglio. Cerca argomenti migliori dello "specchio, specchio" dei bimbi scemi. Tiri ad indovinare nella puerile speranza che ti dia notizie personali, ma sbava pure cogl..ne, creperai domandandoti chi io sia, e la paghetta che ricevi per disturbare il prossimo, con i tuoi sberleffi infantili, sarà recepita da te e pagata dai toui padroni senza motivo.

      Mondo cane...

      Elimina
    10. mondo ghane, sei impagabile! Il tuo commento potrebbe uscire dall' Appoghalisse del Ferrarini! La mia bile essere berfetta, Riesce a digerire le tue stronzate!! Pensi che non sappia chi tu sei? Il tuo codice genetico trapela da ogni nick o anonimato che usi per mal-celarti.Saresti un gattivo fante! Gamuffamento da bringibiante!

      Elimina
    11. E' si, non capisci che ogni tua offesa, ogni tuo tentativo, è una gioia per me. Il tuo ceco attaccare con insulsaggini infantili bollano gli atlantisti tristi come te, ridotti a rompere il caz..o al prossimo nel tentativo, inutile, di svilire gli argomenti che detestano. Sai chi sono!?! Allora i casi sono due, sei un vero prezzolato con una organizzazione alle spalle, e non mi stupirebbe, sappiamo dei troll a pagamento, oppure millanti, come si dice, per darti lustro e allora saresti solo un poverino con dei problemi. In ogni caso più in là del tifo da pallone non sembri capace di esprimere alcunchè. Ciao.

      Mondo cane...

      Elimina
    12. E ho il codice genetico "italiano", che è la somma della sua storia, se sei capace di capire cosa vuole dire.

      Mondo cane...

      Elimina

  5. Il 20 agosto del 1988, 29 anni fa, entrò in vigore il cessate il fuoco che mise fine al conflitto tra l’Iran dell’ayatollah Khomeini e l’Iraq di Saddam Hussein. La guerra era scoppiata otto anni prima, quando l’esercito iracheno armato e spalleggiato dagli Americani, aveva invaso a sorpresa il sud dell’Iran. L'IRAN si difese all'invasore, in una delle guerre più sanguinose.

    RispondiElimina
  6. Incursione aerea sionista, missile agm 114 hellfire lanciato per "errore" su civili a Al Jinah da aerei o elicotteri usa presenti in territorio siriano senza alcuna autorizzazione. In tutto questo, i russi cosa fanno? Non capisco nessun intervento di caccia intercettori, radar volanti e sistemi a/a. Chiedo se avete spiegazioni.

    RispondiElimina
  7. Ci sono commenti che sono veramente "comici", e certe domande dimostrano che la politica internazionale non è, per fortuna di tutti, la partita di pallone.

    Mondo cane...

    RispondiElimina
  8. Forse i russi non possono rispondere per non rivelare le frequenze di ingaggio dei loro missili, da utilizzare solo e solo per una volta pochi minuti prima dell'Apocalisse nucleare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è un'ottima argomentazione, probabilmente erano sotto tracking radar russo ma il missile (anche per ragioni diplomatiche) non hanno potuto mettercelo. La cosa starna è che abbiano confermato l'incursione... di solito non lo fanno mai.

      Elimina
  9. Il punto è che si ha a che fare con una cabala di pazzi psicopatici che conoscono il diritto internazionale solo quando è utile ai loro comodi, altrimenti, lo ignorano. Es.: Poco tempo fà, al largo dello Yemene, dalle parti di bab el mandeb, una nave da guerra saudita cannoneggiava a tutto spiano, i tenaci yemeniti l'anno colpita. Risultato? E' arrivata la nave ammeregana a cannoneggiare gli Yemeniti perché hanno osato rispondere all'aggressore. Questa è la gente che comanda di là e di quà dell'atlantico.

    Mondo cane...

    RispondiElimina
  10. 4 caccia israeliani penetrano profondamente in Siria.
    Il motivo è oscuro. Non è la prima incursione profonda negli anni ma oggi il quadro è cambiato.
    A mio avviso vi e' una prima ipotesi, quella più ovvia.
    Natanyau ha dichiarato che non tollererà la presenza stabile di reparti iraniani in Siria. Per dare credibilità al suo detto ha inviato 4 caccia, certo della sua superiorità aerea. Solo che, anche i vecchissimi S200 sono stati ammodernati ed un caccia di Israele è stato abbattuto. Se le cose stanno così si mette male per l'intero occidente. Ora la difesa aerea 'seria' dei russi si basa su armi di due generazioni successive, gli S400 ed addirittura, attorno a Mosca, stanno testando batterie di S500 che coprono spazi immensi.

    La seconda ipotesi è quella che Israele voleva testare la percorribilità di una seconda rotta alternativa a quella lungo il confine nord dell'Arabia Saudita per andare a colpire l'Iran. Entrare dal Mediterraneo lungo i confini turchi, non è più possibile per la presenza delle basi russe. Resta quella del 'ventre molle' libanese. Ma anche qui, sebbene con vecchi missili, Assad ha chiuso i cancelli.
    In entrambe le ipotesi, si dimostra che il cielo siriano è vigilato e lo sarà ancor più quando Assad avrà dispiegato gli S300, in consegna in questo periodo.
    Per il resto, passeggiate punitive su Mosca sono solo scritte nei libri di fantascienza.
    Federico

    RispondiElimina
  11. L'unica cosa certa è che in questi casi non esistono cose certe, oltre al fatto che i sionisti mentono a prescindere, non è neanche la prima volta che il SAA abbatte un aereo isisraeliano, è successo un paio di mesi orsono, o giù di li, è anche capitato che Hetzbollah dopo avere subito un attacco ha risposto con un bel missile contro una base aerea isisraeliana, isisraele è come gli sciacalli che aggrediscono le belve quando pensano che siano ferite per poi scappare quando si accorgono che sanno ancora far male, gli americani sono una colonia isisraeliana però anche loro fuori dai cinema hollywoodiani sono delle mezze calzette che quando si fa sul serio le buscano da chiunque, ne vedremo ancora delle belle con gentaglia simile, ma per isisraele il messaggio è stato chiaro: la festa è finita, d'ora in avanti saranno cazzi amari se insiste a colpire alle spalle e non è manco detto che le risposte non siano anche più dure.

    RispondiElimina
  12. Tanta prepotenza in vita per poi finire come cibo per i vermi a fine percorso e con l'anima dannata in eterno, di solito muoiono torturati dalla vecchiaia, con una sonda in bocca ed una nel c..., hanno gli ospedali pieni di vecchi in attesa del giudizio di Dio , la morte rende giustizia, molta giustizia

    RispondiElimina
  13. https://www.youtube.com/watch?v=ZSkh79lgrrQ
    Questo è un pezzo del missile ma ... dell'areo??
    Tutti dicono sia stato abbattuto ma non si trovano i resti?
    Zorzi

    RispondiElimina