martedì 2 gennaio 2018

Memorabile risposta della giovane e coraggiosa ragazza palestinese Ahed Tamimi di fronte all'illegittimo 'tribunale' degli invasori sionisti!

Ahed Tamimi, la coraggiosissima ragazza palestinese che é stata letteralmente rapita pochi giorni fa da casa sua da un commando di codardi sionisti armati fino ai denti, é stata portata davanti a un illegittimo 'tribunale' del regime ebraico dove é stata accusata di cinque reati tra cui 'aggressione' per aver dato uno schiaffo a un soldato occupante.


Il giudice rivolgendole alcune domande le ha chiesto:

"Come hai preso a schiaffi il nostro soldato?".

La ragazza, impassibile, ha levato i polsi verso lo scranno replicando:

"Se mi fa togliere queste (le manette), posso farglielo vedere direttamente".

Onore a lei.

Sionisti, ancora prima che nel sangue, annegherete nel ridicolo.

11 commenti:

  1. Il regime occidentale continua a produrre abomini basati sul gender mentre i popoli oppressi generano persone vere ad ogni stagione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente
      Bam Bam

      Elimina
  2. Laura Boldrine: 《comportamenti inaccettabili che nuocciono alla causa delle donne; queste ragazze condizionate da inutili retaggi del passato apprenderanno dalle coraggoose e etiche soldatesse israeliane di essere fuori dalla storia》

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma xhe cazzo stai a di ?

      Elimina
    2. Hahaha ma veramente. ....chE puttanata ha scritto. ...

      Elimina
  3. Appena collassa l'impero americano, israhell vivra' al massimo 5 giorni, dopo di che non esistera' piu'. NON VEDO L'ORA

    RispondiElimina
  4. La Boldrini eè un vero cesso .... col cazzo che la voto

    RispondiElimina
  5. In Palestina è nata una nuova Anna Frank,una Giovanna D'Arco che guiderà negli anni avvenire il popolo palestinese dagli oppressori israeliani,Israele dovrebbe capire memore del suo passato,lasciare la loro terra libera con capitale Gerusalemme Est..La pace è possibile,due popoli,due stati....

    RispondiElimina
  6. non sono occupano e rubano la terra dei palestinesi impunemente, ma si permettono pure di processare chi si oppone al loro regime. ha dato un calcio a un soldato, ma che reato è ? quel ridicolo tribunale non è riconosciuto da nessuno e non può processare un cittadino di un'altro stato anche se loro non lo riconoscono...

    RispondiElimina
  7. Avrebbe dovuto dire anche che non riconosce alcun tribunale sionista... sono una forza occupante e illegale anche a livello internazionale ...quindi ogni decisione di questi tribunali speciali sono non solo nulli legalmente ma illeggittimi a tutti gli effetti moralmente ... il sionismo si dimostra sempre di piu' per quello che e' ... un sistema razzista ... finiranno presto

    RispondiElimina