venerdì 5 febbraio 2016

Contrattacco takfiro contro Rityan e Mayir respinto; si combatte ancora fuori da Kafr Naya e Bayyanoun!

Oltre cinquanta terroristi di Al Nusra, Ahrar Sham e Nour al-Din al-Zinki sono stati eliminati nei duri combattimenti che hanno coinvolto le forze della 4a Divisione Meccanizzata dell'Esercito Siriano insieme ai volontari sciiti di almeno quattro organizzazioni diverse (Al-Nujaba, Kataeb Hezbollah, Brigate Badr, Brigate Abu Fadl al-Abbas), più i miliziani dell'NDF di Aleppo.

Le forze siriane sono riuscite a respingere i takfiri che volevano tornare nei villaggi da cui erano stati scacciati nei giorni scorsi nel corso della trionfale avanzata governativa verso Nubbul e Zahraa.


E' importante che i guadagni fatti negli ultimi giorni vengano non solo mantenuti ma anche aumentati e incrementati; a questo fine attendere che i terroristi mobilitino le loro poche riserve per distruggerle con comodo man mano che tentato improbabili controffensive é molto più agevole che andarle a stanare da bunker e posizioni fortificate.

Una volta battuto anche l'ultimo 'contrattacco' si potrà avanzare e conquistare ancora nuovo territorio agli invasori takfiri.

4 commenti:

  1. Pare che in Yemen un altro tochka abbia colpito pesantemente i sauditi!

    http://www.almasdarnews.com/article/over-100-saudi-coalition-fighters-killed-in-tochka-missile-strike/

    RispondiElimina
  2. gli houti stanno peggiorando i rendimenti. con quello prima ne avevano fatti fuori almeno 200....

    RispondiElimina
  3. avete notizie da Kinsibba (e dintorni)?

    RispondiElimina
  4. pare che SDF stia preparando l'attacco a manbij ... negli ultimi 4 giorni gli USA hanno iniziato a bombardare le difese della zona

    che stia per riprendere l'avanzata dell'esercito siriano verso al-bab?

    se cadono anche al-bab e manbij tutto il confine turco tra azaz e l'Eufrate cambia padrone ... speriamo

    on

    RispondiElimina