giovedì 7 aprile 2016

Ricominciano le operazioni siriane anche sul fronte di Latakia, forze speciali, NDF e SSNP all'attacco!

Nel corso della settimana passata i takfiri di Al Nusra e i loro succubi dell'FSA hanno cercato di attaccare le linee siriane sul Jabal Turkman e sul Jabal Akrad ma senza alcun successo; adesso é il momento per le forze governative di mostrare ai terroristi che errore hanno commesso pensando che solo per il fatto che le avanzate siriane si erano interrotte il livello di attenzione e prontezza delle loro truppe nella parte settentrionale del paese  si fosse abbassato o indebolito.


Il 48esimo gruppo delle Forze Speciali dell'Esercito, la milizia NDF di Qurdaha e i volontari del partito SSNP (le 'Aquile della Zawbaa') si sono mobilitate per tagliare le comunicazioni dei terroristi sulla strada tra Hanboushiyah e Nariyah.

Questa arteria di comunicazione é molto importante e interromperla darebbe gravissimi problemi ai terroristi, specie di natura logistica.

In altre zone della Provincia la 103esima Brigata della Guardia Repubblicana ha ricominciato i suoi attacchi nella zona circostante Kabani, per crearsi un corridoio con cui potere avanzare direttamente verso Jisr al-Shoughour.

15 commenti:

  1. L'Esercito Siriano stava avanzando di brutta maniera,adesso le merde riescono a tener botta,anche se poi alla fine periscono in egual misura. Si vede che gli alleati turchi,sauditi,isrealiani,ecc,hanno dato manforte alle bestiacce! chissà su quali banche i terroristi ricevenono i denari,mentre la rotta delle armi rimane la Turchia. Insomma quando Ivan dice che la Russia dovrebbe incenerire Istambul e Riad ha i suoi buoni motivi. Per me anche Tel Aviv! Ma porca puttana! l'esercito ha preso Palmira e Quratyan (notizie zero) sui telegiornali,Isis prende in ostaggio gli operai (offensiva) insomma, noi ragazzi occidentali non dovremmo accettare questo stato di cose. Le nostre tv per volere sionista,fanno il tifo per i takfiri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beccati una bella parabola e vai a vedere le TV che ti piacciono, in chiaro naturalmente!
      Poi non penso che le TV legate al Grillo oppure al Salvini siano sioniste....

      Elimina
    2. @ secondo anonimo: Quali sarebbero le TV legate al Grillo e al Salvini???

      èèèèè caro primo Anonimo il 95% dei nostri seguono l'isolsa dei famosi...nemmeno sanno dov'è la Siria...hanno accettato a frenzi!!

      Elimina
  2. 300 operai rapiti dall'ISIS vicino a Damasco. forse però 140 sono riusciti a scappare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando da qualche giorno avevo sottolineato che dalla zona di Al Tanf le scimmie stavano entrando. Va bene! si trattava di fsa,che aiutano daesh in quella zona. Tanto nusra,fsa,il cosidetto califatto sono tutte sigle della stessa madre.

      Elimina
  3. ecco come l'Italia nonostante le sanzioni alla Russia incrementa la propria posizione in attesa della fine delle sanzioni

    in questo periodo si è passato dal made in Italy (rimasto comunque, si vende alla bielorossia che ha un accordo di libero scambio con la russia) al made with Italy

    http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/impresa-e-territori/2016-03-17/italia-russia-filo-diretto-regioni--130329

    on

    RispondiElimina
  4. Le notizie che riceviamo da sempre sono filtrate e ci dicono quello che vogliono, con il conflitto in siria ė stato proprio evidente.Da sempre che ci imbottigliano cazzate

    RispondiElimina
  5. Le notizie che riceviamo da sempre sono filtrate e ci dicono quello che vogliono, con il conflitto in siria ė stato proprio evidente.Da sempre che ci imbottigliano cazzate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la guerra è propaganda e fin qui siamo tutti d'accordo ... per attenuare la propaganda l'unico consiglio è usare fonti diverse e tra le fonti quelle con inviati sul posto ... anche in italia ci sono media che hanno gli inviati in Siria .., il più famoso è Quirico che si è fatto mesi prigioniero dei ribelli

      evitate i media di partito e quelli senza inviati perché non hanno altra scelta che riportare la propaganda

      on

      Elimina
  6. On sai che fai ridere? Basta leggere le fregnacce che ha scritto per capire che Quirico è un pezzo di merda di pennivendolo apologeta dei terroristi islamisti..dall'alto del suo rango da sinistra al caviale si prrmette di definire 'combattenti x la libertà ' la teppaglia dell fsa e parla con sbavante ammirazione dei ratti di al nusra...comincio a pensare tu dia davvero un provocatore come sostiene kahani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non ho espresso alcun giudizio su quirico ho solo detto che è il piu famoso inviato italiano in libia

      on

      Elimina
    2. ops

      in siria*

      Elimina
    3. ... cominci a pensare???? On, prima di ogni tua pensata, per favore, scrivi "sono un provocatore pagato dagli Usa"...

      Elimina
    4. dove sta la provocazione consigliare di informarsi tramite media non di partito e con propri inviati sul campo (che quindi non dipendono da terzi)?

      on

      Elimina
  7. Pare resuscitato Izzat Ibrahim al-Douri, braccio destro di Saddam Hussein , questo il filmato , Diego. https://youtu.be/3-LAEmA1cRk

    RispondiElimina