venerdì 3 giugno 2016

FOTO ESCLUSIVE confermano che le truppe siriane utilizzano avanzati proiettili cinesi per le loro artiglierie da 130mm!

Il BEE4 é un modello di proiettile da 130mm sviluppato per gli obici M-46, Type 59 e Type 59-1 dalla cinese NORINCO nei primi anni 2000 e ufficialmente presentato al pubblico nel 2007 alla mostra-mercato di tecnologia militare IDEX di Abu Dhabi. Il BEE4 unifica in uno stesso proiettile le due principali tecnologie ideate per aumentare il raggio dei proiettili di artiglieria, la Base-Bleed e la RAP (Rocket-Assisted-Projectile), ambedue basate sulla combustione di propellenti per fornire ulteriore spinta al proietto una volta che la spinta della carica di lancio inizia a venire meno. Praticamente tutti e due gli accorgimenti trasformano l'ogiva in un piccolo razzo.

Il proiettile da 130mm dell'obice sovietico M-46, normalmente, arriva a 27 Km dal punto di fuoco; con il BEE4 questo raggio viene esteso a 44 Km.

Le foto che nuovamente vi vengono gentilmente offerte dai nostri contatti in Siria confermano come i Siriani, a cinque anni dall'inizio di questa guerra, continuano ad avere a disposizione questi avanzati proiettili, che danno un enorme vantaggio alle truppe governative rispetto ai mortai e lanciarazzi improvvisati costruiti dai terroristi con tubi di recupero, barili e bombole di gas da cucina, che sparano a poche centinaia di metri.

27 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questi proiettili sono negli arsenali da prima dell'attuale crisi o anche la Cina fa la sua parte nel rifornire attualmente l'EAS ? grazie , Diego.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate le ripetizioni (attuale-attualmente) :-)

      Elimina
    2. Le foto sono senza dubbio di quest'anno, quindi vuol dire che i rifornimenti sono continuati ad arrivare.

      Elimina
  3. Pare che Khan Touman e Al Qarassi siano cadute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Khan Touman era già caduta a Maggio.

      Elimina
  4. I ribelli sono all'offensiva a sud di Aleppo. Sembra che abbiano già occupato qualche villaggio e preso prigioniero qualche afghano che combatteva con i governativi.

    RispondiElimina
  5. ta ta ta ta. aleppo ora zero.
    e' scattata l'imponente offensiva dei ribelli 6000 uomini stanno travolgendo le difese dell'esercito siriano.
    obbiettivo chiudere l'esercito in una grande sacca con i ribelli a sud e nord e l'isis ad est. il cerchio si sta per chiudere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stanno abbattendo molti droni russi nelle province di aleppo e idlib, segno che l'attività di riconoscimento aereo e di identificazione dei bersagli sono in pieno svolgimento. quei droni da ricognizione abbattuti sono solo una piccola frazione, e già si sta svolgendo una nuova campagna aerea russa che colpisce obiettivi strategici come basi e raffinerie, il che indica una campagna militare a lungo termine. questo avrà anche l'effetto di rallentare l'offensiva dei tuoi compagni di merende schiumanti di captagon, che comuqnue verranno fermati comunque a scapito di qualche ritirata strategica.
      tieni conto che una portaerei colma di mig 29 si aggiungerà alla festa a brevissimo

      Elimina
    2. Grande Andrea, toglimi una curiosità: ma non provi davvero ribrezzo per te stesso?

      Elimina
    3. Lasciate parlare quel patetico coglione, 1000 dei suoi amici ciabattari sono già cibo per vermi

      Elimina
    4. Grande piattola andrea quanto mi stai sui maroni.
      Walter

      Elimina
    5. Forse la notizia è rovesciata...ha letto male ... Scambia l'offensiva dei ciabattari con quella siriana... Ha un problema agli occhiali Alp Arslan

      Elimina
    6. MA CRISTO DI UN DIO, NON RISPONDETE A QUELLO SQUILIBRATO CEREBROLESO DI UN PROVOCATORE!!! NON FATE IL SUO GIOCO! VI METTETE ALLO STESSO LIVELLO DI UN INDIVIDUO DEL GENERE ?!?

      FATE COME SE NON ESISTESSE !!!...

      Elimina
  6. Hanno sfondato e travolto dove le difese erano costituite da iraniani ,sono piu' di danno che aiuto all'esercito siriano, non è la loro guerra e ci tengono troppo alla pelle,del resto come puo' una repubblica islamica continuare a dare aiuto vero ad uno stato laico satanico ed ateo come la Siria di Assad In attesa di trovare qualche islamuccio da sostituire ad Assad come vorrebbero, fanno tappezzeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. satanici sono i tuoi amici lobbysti della nerchia.. fino a prova contraria i cristiani con Assad sono rispettati ed integrati nel tessuto sociale come e meglio della componente scita e sunnita... Prima di sparare panzane tu e il tuo amico in fasce dovreste informarvi sulla situazione... I tuoi cari eroi occidentali, di cui tu sei un degno rappresentante hanno causato la morte, solo negli ultimi 16 anni... di oltre 5 milioni di persone, sommando tutti i conflitti, primavere arabe, primavere arancioni, rivoluzioni colorate...ecc.. satanici saranno i tuoi beniamini che corrono alle presidenziali della più "glande democrazia della mondo", al secolo.. "gli esportatori"...
      Leggi di più prima di scrivere stronzate..

      Elimina
    2. Alberto, te lo ripeto, sei un coglione col botto, con on e glande andrea fate la trimurti delle teste di minchia

      Elimina
    3. Te l'ho già detto una volta,sei patetico: oltre a farti le seghe sui curdi, ora butti pure merda su una nazione che non é sicuramente perfetta, ma ha comunque la schiena dritta, ha sempre aiutato Siria ed Iraq contro il terrorismo islamista. L'Iran khomeinista ha sempre avuto rapporti con paesi laici: Algeria, Nord Corea, Siria, Venezuela,... Dai su, togli la maschera: leggi FQ? LaRepubblica? Sei un piddino? Di sicuro sei un utile idiota... Nella migliore delle ipotesi.

      Elimina
    4. Il tuo feroce odio per l'Iran dovuto ad altre questioni ti impedisce di essere obiettivo.

      Elimina
    5. Soni alla frutta... Non ammettono che i loro amici assassini takfiri sono in rotta e tra poco saranno distrutti completamente...

      Elimina
    6. Bravo Feder: ottima risposta, giuste domande retoriche e inevitabile ovvia conclusione.

      Tommaso Baldi

      Elimina
  7. per Glande A....a
    Sono due le cose...
    o ti pagano .. e lasciatelo dire... saresti l'essere più meschino della terra... o, l'altra ipotesi... sei solo un povero disadattato che pensa che venendo in questo blog... può scrivere delle c....te godendo di due minuti di protagonismo.. comunque.... che dirti... fatti una s..ta ogni tanto..

    RispondiElimina
  8. La Siria uno stato satanico?? per me alberto3 e grande andrea sono due in uno....bo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dice kahane son tre in uno: on, andrea e gLande sono la trinità delle teste di cazzo

      Elimina
  9. Tutti si sono dimenticati dell'appoggio dato da questo idiota alla distruzione della Libia?io no

    RispondiElimina
  10. fino a prova contraria l'Iran non fa guerre di aggressione da 200 anni....cosa che non si può dire dei tuoi compari di merende che stimi tanto... vai nella patria della democrazia e voto la pazza isterica , che comunque vada.. verrà aletta presidentessa.. della serie... la dittatura che si maschera da paladina dei diritti civili.. l'ultima guerra che ha combattuto l'Iran è stata quella del 81-90.. vinta contro la quinta colonna degli esportatori a quel tempo.. l'Iraq di Saddam. che poi.. quando non serviva più.. è stato gettato via come un pezzo di cartai genica usato. Destino che toccherà nel futuro anche alle monarchie democratiche del golfo... che stranamente.. pur essendo i regimi più dispotici e retrogradi del pianeta... guarda caso... non sono stati toccati dalle cosiddette primavere arabe...

    RispondiElimina