domenica 23 luglio 2017

Eccezionale! Donald Trump incontra i "Power Rangers" e tributa loro onori militari!!!

Titolo faceto perché la notizia "vera" abbinata a questa foto fa anche più ridere di quello che ho scritto sopra come falsa "headline" tipo 'Lercio' o altri outlet satirici.

Donald Trump sulla portaerei nucleare appena varata "Gerald Ford" ha pronunciato un discorso talmente brutto e irreale che quasi quasi sarei portato a pensare che 'polentina' non sia altro che incredibilmente finto, una specie di 'trollata' planetaria per far pensare che il livello di raffinatezza del pensiero strategico e operativo USA sia precipitato verticalmente.



Le portaerei, lo sappiamo tutti, sono obsolete dal 9 settembre 1943, quando un Dornier-217 K, lanciando un missile guidato, affondò la Corazzata "Roma"...quell'episodio dimostrò che la grande unità di superficie aveva i giorni contati in un conflitto in cui un nemico potesse schierare contro di lei dozzine o forse centinaia di armi missilistiche in grado ciascuna di danneggiarla gravemente o affondarla.

Una portaerei nucleare come la 'Gerald Ford' non é altro che un grosso bersaglio da 100.000 tonnellate per i missili antinave non solo Russi, ma orma anche Cinesi, Iraniani e, probabilmente, NordKoreani.

Già al tempo della Guerra Fredda gli Ammiragli americani ammettevano che il terzo giorno di un ipotetico Terzo Conflitto Mondiale le portaerei della flotta Usa sarebbero state tutte distrutte o affondate, dai sottomarini sovietici o dalle squadriglie di bombardieri dotati di missili da crociera.

All'epoca, tra l'altro, solo l'URSS era in grado di schierare armi del genere, mentre ora la tecnologia missilistica antinave, anche avanzata é in mano a molti più attori internazionali.

Certo, le portaerei hanno delle difese, ma tutte quelle difese, basate sull'elettronica, sono a loro volta passibili di contromisure, anche queste sempre più largamente disponibili grazie all'informatizzazione massiccia e alla "liquidità" del know-how relativo.

7 commenti:

  1. Il missile russo Zircon vola a Mach 8 e i morti che camminano su quelle imbarcazioni non avranno il tempo neanche per fare l'ultima pisciata

    RispondiElimina
  2. Comunque la vera tattica per affondare le barche da guerra americane è quella di utilizzare missili nucleari,questo perché una battaglia navale tra russi e americani si troverebbe nel contesto di una guerra atomica globale e le armi convenzionali sarebbero solo fuochi d'artificio per salutare il nemico

    RispondiElimina
  3. ma allora perchè Russi e cinesi ( e non solo) continuano a costruire portaerei?
    Penso che le loro armi di difesa antimissile siano molto superiori alle ns conoscenze! La portaerei russa nel mediterraneo era davvero cosi indifesa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Russia non sta costruendo alcuna portaerei.

      Le portaerei cinesi servono per scopi di prestigio e per proteggere la Cintura Marittima, non certo per fare la guerra ad altre portaerei, ma per pattugliare le vie di commercio e bombardare qualche pirata africano.

      Elimina
  4. ma la II guerra mondiale sul fronte giapponese non fu decisa dalle portaerei?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto, prima dell'invenzione del missile antinave

      Elimina