sabato 14 giugno 2014

Coloni ebrei invasori della West Bank catturati dalla Resistenza ad Al-Khalil! Jihad Islamica e PFLP si congratulano!!

Tre coloni ebrei occupanti degli insediamenti illegali costruiti dal regime sionista in Cisgiordania sono stati catturati dalla Resistenza Palestinese e sarebbero attualmente tenuti in una località segreta in attesa di poter dettare i termini per il loro rilascio (che evidentemente prevederanno la liberazione del numero più alto possibile di detenuti politici).

Cogliamo qui l'occasione per ribadire la nostra posizione sui 'settler' e sul loro status giuridico ai sensi del Diritto Internazionale: chiunque cooperi con un regime di occupazione di territorio illegalmente invaso é a tutti i sensi della legislazione internazionale comunemente vigente e accettata un "miliziano" e non può assolutamente venire considerato come 'civile'.

La Resistenza Palestinese, che non possiede carri armati, elicotteri da combattimento, jet, sommergibili e bombe atomiche (tutti in possesso del regime ebraico grazie ai soldi grassati ai contribuenti americani e tedeschi come 'aiuti al Terzo Mondo' o 'compensi per l'olocau$to') ha tutti i diritti di ricorrere a operazioni di cattura di questo personale paramilitare per ottenere il massimo vantaggio tattico e politico nella sua lotta per la Liberazione e per l'affermazione dei Diritti Inalienabili del popolo di Palestina.

3 commenti:

  1. Spero solo che non finisca in un bagno di sangue...

    RispondiElimina
  2. Io sono indignato dal modo in cui i palestinesi permettono alla wehrmacht di arrestare gente a caso sul loro territorio senza opporre la minima resistenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina