lunedì 13 luglio 2015

La 'sacca' di Zabadani tagliata in due con la conquista del quartiere di Al-Zalah!

La 63esima Brigata della 4a Divisione Meccanizzata, sostenuta dai combattenti di Hezbollah, é riuscita a forzare le linee takfire intorno al quartiere di Al-Zalah a Zabadani causando una precipitosa ritirata di tutti i terroristi di Al-Nusra e delle altre sigle terroriste che lo occupavano.


La zona era circondata da fattorie, granai e altri depositi di derrate agricole che costituivano una delle ultime fonti di cibo per i disperati estremisti wahabiti, ormai tagliati fuori da ogni fonte di rifornimenti. Intanto altre unità di Hezbollah e dell'NDF siriana continuano a stringere Zabadani rispettivamente da Ovest e da Est.

La conquista di Al-Zalah ha spezzato in due la 'sacca' di Zabadani, lasciando un residuo di terroristi isolato nei quartieri più meridionali; molto utile in questo frangente é stato il tempestivo e intenso supporto garantito dagli elicotteri armati che si sono presentati più volte volando a bassissima quota per mitragliare, cannoneggiare e scaricare razzi sulle barricate takfire.

1 commento:

  1. A questo punto non hanno scelta,la resa o la morte.

    RispondiElimina