sabato 2 dicembre 2017

A intercettare i missili lanciati dai jet sionisti sono stati gli efficientissimi semoventi TOR M1 forniti ad Assad dalla Russia!

Nella foto vedete un veicolo TLAR (trasportatore, lanciatore e radar) 9K331, che costituisce l'unità-base del sistema antiaereo e antimissile TOR M1.

La Siria ne ha in dotazione un numero variabile tra i 16 e i 20, corrispondenti a 4/5 batterie.

Sono stati questi mezzi, all'alba di oggi a ingaggiare i jet del regime ebraico che tentavano, codardamente come al solito, di colpire obiettivi attorno a Damasco per aiutare i loro amici terroristi di Al Nusra, attualmente in grave difficoltà nella sacca di Beit Jinn.



Quattro missili aria-terra sono stati lanciati dai jet a sei punte contro le postazioni della 1a Divisione Corazzata siriana.

I Tor dell'antiaerea ne hanno colpiti tre, distruggendoli in aria e dando prova definitiva della capacità di questo sistema difensivo di intercettare in aria anche munizioni da aereo.

Il quarto missile é caduto in una zona isolata, causando danni materiali minori ma senza causare alcun tipo di vittima né diminuire l'efficienza operativa delle truppe schierate nell'area.

9 commenti:

  1. Ma non avevano gli s400 ed i vecchi s200 updatati da loro stessi? e poi perchè abbattere i missili soltanto e non anche gli aerei? per permettergli di tornare a far del male?
    Ma dove cazzo sta l'aeronautica? I piloti siriani vengono pagati per dormire? O stavano tutti qianti a sc*pare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ultimamente le bare volanti sioniste non volano più sul territorio siriano, non te ne sei accorto?

      Sono culstretti a lanciare i petardi dal Libano, a debita distanza e per poter scappare in tempo verso il cesso della base aerea per la consueta manovra di evacuazione delle feci, di solito non arrivano mai in tempo

      Elimina
    2. Se quieto stai, cazzate meno dirai...

      Elimina
  2. Dr Kahani, l'informazione mainstream (radio, tv, ecc) racconta di un raid "isreliNano" andato a buon fine su una base Iraniana ai sobborghi di Damasco. Dicci di più!!! Perchè non li abbattiamo sti pezzi di mer..?????
    ToThor

    RispondiElimina
  3. Può essere, i petardi sionisti potrebbero essere della famiglia AGM di costruzione sionista, in base a progetti ovviamente rubati, oppure gli anziani Maverick che al massimo arrivano a Mach 2 il micidiale TOR invece fa molto bene il suo lavoro a Mach 4 e il rendezvous con il bersaglio è assicurato

    RispondiElimina
  4. Hector Hammond2 dicembre 2017 17:28

    Gli israeliani stanno portando il mondo sul baratro di una guerra mondiale con queste azioni .Che Dio li fermi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli israeliani hanno il destino nero...non preoccuparti. Diventeranno materiale da concime.

      Elimina
  5. altro che il popolo eletto, mi sembra eletto dal demonio

    RispondiElimina
  6. Se queste merde somo in difficoltà tireranno fuoori la solita paranoia dei 6 milioni olocaustizzati .....

    RispondiElimina