lunedì 21 marzo 2016

Oltre cento morti in poche ore per l'ISIS in due attacchi senza costrutto tra Harabsha e Haweeqa a Deir Ezzour!

Il Governatorato di Deir Ezzour é stato teatro di intense e sanguinose battaglie anche nel recentissimo passato, ma quello che vi é successo nel pomeriggio di ieri merita una menzione speciale visto che almeno cento e dieci terroristi dell'ISIS sono rimasti uccisi nel corso di una delle più violente tenzoni finora registrate nell'area cittadina.
Prima di tutto i terroristi takfiri hanno lanciato ben dieci autobombe come 'prologo' del loro assalto, non riuscendo nemmeno questa volta a portarne anche una sola sul bersaglio: tutte sono state intercettate e distrutte dagli ATGM russi in dotazione ai difensori.



Subito dopo i takfiri si sono lanciati contro la zona della scuola di Al-Harabash riuscendo solamente a lasciare sul terreno trenta cadaveri del loro numero, mentre i difensori dell'istituto scolastico non subivano perdite apprezzabili.

Nell'area dell'Hotel Firat al-Sham, invece, nella zona di Al-Haweeqa, gli estremisti riuscivano brevemente a catturare i resti dell'Hotel, prima che essi, minati dai danni del bombardamento incrociato, collassassero definitivamente in un maelstrom di rovine.

Per 'conquistare' quel mucchio di macerie i terroristi hanno dovuto sacrificare almeno ottanta loro militanti, portando il totale di perdite per la giornata a oltre cento.

4 commenti:

  1. Oltre 100 carcasse in ciabatte in meno sulla terra,un buon numero.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. https://www.youtube.com/watch?v=7WH6ZJ1j4go Kaput

    RispondiElimina
  4. https://www.youtube.com/watch?v=7WH6ZJ1j4go Kaput

    RispondiElimina