sabato 29 agosto 2015

Vigliacco sionista tenta di abusare bambino palestinese ferito, guardate cosa gli succede!

Riteniamo che queste immagini siano tanto eloquenti da non necessitare di alcun tipo di commento.
Le dedichiamo con affetto all'ominicchio-quaqquaraqquà Franco Londei, appassionato sostenitore (prezzolato) di un 'esercito' di vigliacchi che non riesce a 'vincere' contro due donne e una ragazzina. :)

An Israeli soldier beats up and tries to kidnapped an injured Palestinian child in Nabi Saleh village but gets what he deserves.All respect to brave Palestinians women, and a great shame for Israeli army!

Posted by Israel is a War Criminal on Saturday, August 29, 2015

5 commenti:

  1. Tempo fà seguivo un blog dove un commentatore di orogini albanesi conversava amorevolmente con un sionista, il quale si vantava dicendo che gli israeliani ora e gli ebrei di un tempo una sola cosa sapevano fare bene, e questa era la guerra. Sorvolando sul disgusto che mi provocavano i mielosi complimenti fatti dal wahabita albanese al sionista disinformato o credulone, la convinzione del sionista cozza rumorosamente contro la realtà che racconta che se ad armi pari gli invincibili rappresentanti di tsahal le hanno sempre prese, come dimostrano i piagnucolanti militi dei corpi speciali presi e sonoramente picchiati sulla mavi marmara. Posso solo augurare una settimana di diarrea feroce al vigliacco smascherato nel video.

    Mondo cane

    RispondiElimina
  2. Ineccepibile commento!!! Saluti
    Massimo

    RispondiElimina
  3. Questo se si trova davanti i soldati di Hamas si caga addosso dalla paura...

    RispondiElimina
  4. E la mia città, sindaco in testa, ieri era a sbavare alle mani di Netanyahu. Fortuna non c'ero, fortuna qualcuno ha protestato. Oggi poi con l'omino Renzi hanno lanciato le solite fantomatiche accuse contro l'Iran...no basta non ho nemmeno voglia di scrivere di quegli schifosi!

    Tommaso Baldi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Renzi e Netanyahoo: Sotto la Kippà, niente".

      Elimina