giovedì 12 aprile 2018

AGGIORNAMENTO! Il Mirage greco non é stato abbattuto dai Turchi; purtroppo però il pilota é deceduto!

Ci troviamo a dover chiedere scusa ai nostri lettori, ma per lungo tempo dopo la comunicazione della perdita del Mirage 2000 dell'Aviazione Ellenica tutte le fonti riportavano il suo 'abbattimento'.

In realtà esso é precipitato per un guasto o un errore del pilota.

Al momento in cui l'aviogetto é andato perso i due F-16 di Ankara che insieme al suo compagno di squadriglia stava inseguendo erano volti in direzione opposta e a distanza tale da non poter configurare alcuno scenario di combattimento aereo.

Purtroppo però dobbiamo comunicare che il pilota del jet precipitato è morto.

La notizia é stata confermata dal Ministero della Difesa Nazionale greco.

4 commenti:

  1. La Turchia e' l'unica che puo' iniziare una guerra vera. Qualche missile gli usa e israele lo lanceranno, li hanno sempre lanciati e continueranno a farlo. Delle perdite le devono subire o la guerra in Siria non finisce. Gia' mi pare strana la figuraccia del missili intelligenti che sono talmente smart che di uscire dalla bocca di lancio non ne hanno proprio l'intenzione. Ieri Putin ha parlato e tutti in riga ahahaha. Un personaggio cosi' da quanto tempo non ne usciva uno. Incomincio a pensare che e' davvero l'anticristo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federico Marrash12 aprile 2018 23:41

      E' proprio perché contrariamente al loro biondo utilizzatore questi missili sono "smart" - che brutta parola: a me fa venire in mente altri bolidi ben più irritanti lanciati a tutta velocità nel traffico cittadino - che preferiscono starsene rintanati nelle loro bocche da fuoco piuttosto che farsi schiantare uno dopo l'altro dalle batterie di S-300 e S-400 che fanno buona guardia dei cieli siriani, come è accaduto ai loro predecessori un anno fa!

      Elimina
  2. sarà davvero andata cosi?

    RispondiElimina
  3. Putin ha creato l'universo ed è il padre di Dio.
    Macor

    RispondiElimina