mercoledì 11 aprile 2018

PALAESTINA FELIX e MIG si schierano con la Repubblica Araba di Siria senza "se" e senza "ma"!!

I gestori dei Blog PALAESTINA FELIX e MIG - MONDO INFORMAZIONE GEOPOLITCA si schierano apertamente per la difesa della Repubblica Araba di Siria, con il suo esercito di leva e con il suo popolo martoriato da 7 anni di guerra d’aggressione, un popolo che abbiamo conosciuto attraverso i racconti che ci ha inviato via web, con cui siamo onorati di essere amici, con cui condividiamo valori che nessun radical chic o disinformatore seriale italiano (Saviano, Littizzetto, Lucarelli etc) può vantare, siamo con un popolo che si riconosce in uno stato sovrano, siamo con un popolo che difende le proprie case, fabbriche e scuole da una rapina a mano armata programmata da tempo dalle potenze occidentali in concerto con i mercenari di al-Qaeda e delle petro-monarchie del golfo (armatori primari di ISIS e altre sigle). 



Siamo con un popolo che convive pacificamente con tutte le confessioni, noi siamo solidali con chi difende la propria terra di fronte a orde di estremisti che tutto sono tranne che Siriani, ci opponiamo invece agli indignati a comando (dei media generalisti), ci opponiamo ai “guru” della verità assoluta (casualmente sempre vicini alla linea del Dipartimento di stato americano), ci opponiamo a un governo dimissionario (Gentiloni) che interviene in favore dei bombardamenti… Noi ci opponiamo al pacifintismo armato delle sinistre, noi ci opponiamo ai “Cow boy” delle destre, non per gioco ma per davvero. 

Firmato: Roberto Casagrande,  Fabrizio Conti,  Sergio Bongiorni,  Paolo Marcenaro

22 commenti:

  1. Mettiamoci anche la faccia oltre ai commenti. http://www.oltrelalinea.news/2018/04/11/giulemanidallasiria-aderisci-al-nostro-appello-contro-la-guerra/

    RispondiElimina
  2. Giuseppe palazzo11 aprile 2018 21:14

    Sono con voi, anche io mi schiero dalla parte della Siria.

    RispondiElimina
  3. Mettiamoci anche la faccia oltre ai commenti: http://www.oltrelalinea.news/2018/04/11/giulemanidallasiria-aderisci-al-nostro-appello-contro-la-guerra/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non gioco a postare le faccine come la lettizietta e soci, sarete anche in buona fede ma e' un giochino misero.

      Elimina
    2. Non siete costretti. Ma un sacco di gente sta' mettendo la faccia in supporto della siria e del legittimo governo siriano

      Elimina
  4. Mi associo completamente,contro questi moralizzatori a carica che tutto sanno. Viva il popololibero Siriano

    RispondiElimina
  5. Mi associo completamente,contro questi moralizzatori a carica che tutto sanno. Viva il popololibero Siriano

    RispondiElimina
  6. Sono sempre stato popolo e dalla parte del popolo. La Siria ne e' degna rappresentante e non puo che avere il mio sostegno.

    RispondiElimina
  7. Mi associo, il nostro governo dimissionario, che ha avuto il coraggio di espellere due diplomatici russi per continuare a prostrarsi di fronte ai poteri finanziari, ne trovi altrettanto per far sentire finalmente il dissenso del popolo italiano ad una ulteriore aggressione di una fiera nazione basata su evidenti falsi pretesti

    RispondiElimina
  8. Totale sostegno alla REPUBBLICA ARABA SIRIANA LAICA E SOCIALISTA ED AL SUO LEGITTIMO PRESIDENTE ASSAD.
    W L'ASSE W L'INTESA

    RispondiElimina
  9. Firmo anche io virtualmente la giusta causa

    RispondiElimina
  10. Leggo che la May vuole attaccare senza attendere il consenso del Parlamento. Ottima democratica, sento...
    Tuttavia anche Gentiloni promuove azioni di guerra, senza aspettare nessuno, Certo che Assad abbia utilizzato gas nel Gouta.
    Voglio proprio vedere chi voterà questi 'signori' la prossima volta...
    Onore al popolo siriano ed ai loro amici.
    Federico
    F

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco. In Italia ci sono e saranno ancora 10 milioni di PDioti teste di cazzo figli di zoccola pronti a far seppuku un'altra volta.

      Elimina
  11. Mi chiamo Gian Luca Busi e sono con voi e con la Resistenza viva la Syria viva Bashar al Assad

    RispondiElimina
  12. Con la SIRIA e con tutte le vittime del sionismo e dell'imperialismo anglo-americano!

    RispondiElimina
  13. FATTO ED HO ANCHE SCRITTO UNA MAIL ALLA RAI

    RispondiElimina
  14. Per i fanatici filo americani (che Dio li sprofondi), cercate di andare come nel film Amarcord di Fellini con le vostre barchette in mare a vedere passare il Rex.
    Molto probabile che la portaerei che passerà nel canale di Sicilia, incontri uno zircone e nessuno, poi, troverà più nulla !
    Federico

    RispondiElimina
  15. sempre dalla parte degli oppressi

    RispondiElimina
  16. Condivido convintamente. La guerra siriana è un discrimine totale e definitivo... Sandro Giovannini (www.heliopolisedizioni.com)

    RispondiElimina
  17. SIRIA! W ASSAD.
    Macor

    RispondiElimina
  18. La più grande vergogna sono coloro che supinamente sostengono una banda di criminali che conoscono solo il linguaggio della violenza ma che con la volontà di libertà verranno eliminati.

    RispondiElimina
  19. In Siria si combatte per la libertà di tutti quei popoli che non vogliono farsi globalizzato e sottomettere. W la Siria, W Assad W la LIBERTA'

    RispondiElimina