giovedì 27 dicembre 2018

L'ambasciata degli Emirati Arabi Uniti a Damasco ha ufficialmente ripreso a funzionare!

Gli Emiri di Abu Dhabi e di Dubai hanno pagato gli straordinari ai "mazzacan" (=muratori) che rinnovavano e ristrutturavano la sede diplomatica di Damasco, abbiamo in archivio delle foto in notturna che mostrano i manovali al lavoro.

Gli scatti che presentiamo qui mostrano il risultato finale di quella frenetica attività.

La legazione diplomatica emiratina, possiamo confermare, ha riaperto i battenti nella giornata di oggi.

Siamo molto soddisfatti di questo sviluppo; non perché stimiamo gli UAE, ma perché tale mossa dimostra oltre ogni dubbio come ormai "la volpe", nel duo "gatto e volpe saudi-emiratino" abbia rinunciato a ogni idea di 'regime change' in Siria.


10 commenti:

  1. Buonasera Dott. Kahani
    credo che anche lei avrà letto l'utimo articolo di Blondet sulla Siria.
    Si accenna alla possibilità che la Turchia possa invadere il nord della Siria per cacciare i Curdi.
    Mi auguro che nei prossimi giorni lei possa darci notizie certe su eventuali movimenti turchi.
    Sarebbe interessante qualche aggiornamento circa la situazione lungo l'Eufrate, cosa succede oggi a Deir Ezzor?
    Spero che presto le truppe di Assad possano tornare a controllare i confini del nord e quelli oltre l'Eufrate ma temo una degenerazione della guerra.
    La ringrazio
    frnacesco

    RispondiElimina
  2. p.s. ovviamente il mio non è un commento ma una semplice domanda

    RispondiElimina
  3. https://www.google.it/amp/s/it.sputniknews.com/amp/mondo/201812287021717-Esercito-siriano-entra-manbij-controllata-curdi/
    Arzegan

    RispondiElimina
  4. https://www.google.it/amp/s/it.sputniknews.com/amp/mondo/201812287021425-autodifesa-curde-ritirata-fronti-ISIS-est-Eufrate
    Arzegan

    RispondiElimina
  5. https://it.sputniknews.com/mondo/201812287020468-guerra-nelle-filippine/

    Ecco che fine fanno chi ha rapporti di "amicizia" con gli USA, la storia insegna e mi dispiace per i curdi, ma essa è impietosa per tutti.
    Arzegan

    RispondiElimina
  6. https://it.sputniknews.com/mondo/201812277020252-siria-stanziati-mln/

    Notizie di latte e miele in questo giorno di dicembre.

    RispondiElimina
  7. https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-israele_sapr_difendersi_gli_diamo_45_miliardi_allanno/82_26570/

    Come già detto in precedenza uno stato che ha bisogno di mantenere l'esercito con donazioni estere di privati o peggio di altri stati è sintomo della fine del medesimo stato, o nella migliore delle situazioni è soggetto a dominazione straniera.
    E questo è il passoto, presente e futuro di Israele, ossia uno stato fantoccio per dominare la zona circostante, come Panama, Gibilterra, kosovo ecc.

    RispondiElimina
  8. Breaking News, il SAA entra a Manbji su richiesta della popolazione, la gloriosa occhi verdi torna a sventolare alta dopo quasi otto anni di assenza, onore al SAA, onore ad Assad, gloria alla Syria.

    RispondiElimina
  9. Grazie Anonimo per tutti questi link

    RispondiElimina
  10. https://www.ilprimatonazionale.it/senza-categoria/i-curdi-si-sottomettono-a-damasco-vittoria-di-assad-erdogan-furioso-99527/

    RispondiElimina