martedì 10 novembre 2015

NO HAN PASADO!!!!!!!!!!!!! KUWEIRES E' LIBERA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Aggiornamento immediato. Truppe siriane sono arrivate a liberare la base di Kuweires, circondata da oltre due anni; i 350 soldati che la difendevano grazie ai rifornimenti aerei ed elicotteristici hanno accolto i camerati con giubilo e commozione.

Solamente 24 ore fa restavano ancora 1500-1800 metri a separare le punte avanzate del Battaglione Ghepardo di Shady Ismail dall'autostrada Aleppo-Raqqa, interrotta dai coraggiosissimi difensori di Kuweires con una pericolosa sortita che, se fallita, avrebbe potuto segnare la fine della loro Resistenza.

Come si vede da quest'altra foto le truppe liberatrici hanno già iniziato a creare un ulteriore perimetro difensivo rinforzato; la base infatti verrà presidiata da nuove forze e usata come trampolino per nuove operazioni di avanzata e offensiva contro i trogloditi dell'ISIS.

35 commenti:

  1. stupendooo! aspettiamo tutti con ansia le foto dell'arrivo della nuova task force aerea russa...basta che non mandino gli YAK-9 però!!!! mi piacerebbe vedere atterrare i TU-160... si, lo so, sono sempre incontentabile.....scherzo .. mi accontento di un'altra tranche di Su-34, magari con qualche spruzzatina di Tu-22

    RispondiElimina
  2. grande giornata di festa per l'esercito siriano!!! avanti ancora così!!!! fuori dalle scatole gli intrusi!!!

    RispondiElimina
  3. a questo eroici soldati medaglia d'oro al valor militare!!!!

    RispondiElimina
  4. Onore a questi ragazzi che erano giovanissimi qnd l'assedio inizio'

    RispondiElimina
  5. Veramente una bella notizia. Che leoni questi soldati!

    RispondiElimina
  6. Veramente una bella notizia. Che leoni questi soldati!

    RispondiElimina
  7. alcuni gruppi di fb hanno dato la conferma solo adesso, ma sapevo che kahani diceva il vero e che non si era portato troppo in là con l'ottmismo ma erano notizie fondate le sue.
    cosà da dire il glande canceroso?
    Sono sicuro che dalla base di kuweiris arriveranno nuovi aerei e soldati russi che aumenteranno gli attacchi contro i terroristi, adesso pure raqqa è più vicina epr esser ebombardata. Lei kahani cosa ne pensa?

    Comandante Ercoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la sicurezza di chi é stato provato nel giusto dagli sviluppi posso dire di essermi giocato buona parte della mia credibilità ascoltando la "dritta" di un amico siriano che all'ora di pranzo mi ha comunicato come i primi 'ghepardo' fossero già arrivati a Kuweires.
      Sicuramente la base verrà presidiata in forze, inizialmente certo da truppe siriani e probabilmente da un'unità di elicotteri, non so se i Russi metteranno loro uomini e macchine così in prima linea; forse in un secondo momento. Comunque i jet russi arrivano già senza problemi sulla zona anche partendo da Latakia, appunto forse l'unica cosa sensata da metterci sarebbe uno squadrone di Mi-24 o Mi-28.

      Elimina
    2. non sono un esperto ma penso che per gli elicotteri non serve una una vera pista ma piu che altro dei piazzali e dei magazzini per officina e deposito ... per cui penso che vada benissimo un vecchio centro commerciale od un'area industriale ... per essere un po distante e riparato io lo sceglierei in uno di questi luoghi:
      o vicino ad AL-Safirah per le comunicazioni e le strutture;
      od a hakla per essere protetto dal fiume e non coinvolgere una città grossa;
      od per essere piu sicuro in una vallata che lo isola geograficamente

      come aereoporto mi sembra meno esposto l'areoporto internazionale di aleppo

      ps
      kuweires è una grande vittoria

      Elimina
    3. bravissimo Dott Kahani...ha fatto bene a non anticipare la notizia,è un modo di lavorare certamente positivo!
      Bravissimi naturalmente anche i "ghepardi" che hanno sfondato ed ora possono lottare meglio per liberare anche il lato nord dell'autostrada verso Aleppo! Ma quanti terroristi ci sono ancora in quella zona? Adesso dovrebbe essere sotto controllo siriano tutta la zona sud dell'autostrada fra Balat e Mufilsah?

      Elimina
    4. dalla cartina qua riportata non penso che sia sotto controllo siriano tutta la zona sud dell'autostrada fra Balat e Mufilsah ... ma che sia il prossimo obiettivo insieme alla zona tra la base aerea ed il lago

      Elimina
    5. io ho trovato questa cartina aggiornata

      http://www.agathocledesyracuse.com/wp-content/uploads/2015/10/SE-Aleppo-10-Nov-2015.jpg

      Elimina
    6. grazie per il link, ci sono molte cartine...

      Elimina
  8. grande grande grande notizia!
    un monumento a tutti quegli indomabili ragazzi assediati che tanto valore hanno dimostrato!

    RispondiElimina
  9. Sia lodato il Signore !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualsiasi nome ognuno di noi gli dia un credente non penso gli piaca essere ringraziato per un'operazione che ha portato alla morte di centinaia di suoi figli (alcuni nel giusto altri nel torto)

      Elimina
  10. girando in internet ho trovato questo:

    "Con la liberazione dell'Aeroporto Kuweires nella Piana di Deir Hafer, le Forze Ghepardo saranno riassegnati al fronte a nord di Hama, dove sono attese per aiutare a prevenire l'avanzata nemica e riconquistare il territorio perduto a vantaggio dei terroristi."

    si sa qualcosa?
    penso che se anche fosse vero non sia una cosa immediata e che i "ghepardi" si siano meritati un periodo di riposo


    Fonti iraniane dicono che l'azione era coordinata da Soleimani ... è vero? od è il tentativo di prendersi un merito maggiore a quello che sicuramente gli iraniani hanno dato sul campo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al masdar news ha riportato che verranno ridispiegate tra qualche giorno. Giusto uno o due giorni di pausa come giusto che sia. Mai concedere di più sennò si cade nell ozio. Tieni conto che bisogna riconquistare Morek.
      Lex

      Elimina
    2. Come si fa a tenere a riposo soldati così? Dio li benedica

      Ps-io come citazione avrei preferito "nn sono atati soltanto i takfiri, molti altri tra i ns nemici mangiano in questo momento la polvere.."

      Elimina
    3. Ma a questi ragazzi almeno 10 giorni di riposo non li volete dare ... Poi se no si rischia che crollino psicologicamente ... Hanno pur sempre sostenuto un attacco continuativo durato quasi un mese

      Elimina
  11. Dio sia ringrazio.... speriamo in altri successi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi mi pare sia una giornata nefasta per l'isis ... Anche i curdi dovrebbero aver fatto conquiste nel nord est

      Elimina
  12. http://www.analisidifesa.it/2015/11/se-le-forze-di-assad-risorgono/
    riporto un articolo che mi sembra faccia al caso

    RispondiElimina
  13. HURRà HURRà HURRà HURRà HURRà HURRà...........LA MADRE DIVINA CON LA POTENZA DEL BRACCIO DI SUO FIGLIO HA DONATO LA LIBERAZIONE AI GIUSTI...........ONORE ETERNO AI LEONI DI KUWEIRES.....A NOME MIO E DI TUTTA LA NOSTRA SEZIONE,I MIGLIORI COMPLIMENTI A UFFICIALI E SOLDATI DELL'INDOMITO ESERCITO SIRIANO.
    W L'ASSE W L'INTESA
    P.S. IVAN,VORREI LEGGERE IL TUO COMMENTO,QUANDO AVRAI FINITO DI BALLARE E BRINDARE .OVVIAMENTE

    RispondiElimina
  14. ragazzi ho sentito sul tgla7 cose che voi umani non potete capire....
    vi consiglio di andare sul sito a sentirle con le vostre orecchie.
    cmq vi do qualche anticipazione:
    1) l'attacco di isis a latakia che ha ucciso 16persone sarebbe in risposta all'intervento russo e quindi per mentana sarebbe colpa dei russi quelle morti.
    MA ANDIAMO AL SECONDO PUNTO.
    Nel servizio ho sentito dire che la base di kuweires è si stata liberata dai siriani, e già quì cè qualcosa che non va perchè non l'anno liberata ma rotto l'assedio, ma secondo il giornalaio, la BASE ERA SOTTO COMANDO ISIS, C'ERANO I TERRORITSTI E NON I SIRIANI NELLA BASE!!!!!!!! e che l'isis avrebbe ucciso un migliaio di soldati quando l'ha conquistata........
    3) s parla di netaniayhoo e si dice che luia vrebbe detto ad obama che visto che la siria non ritornerà unita, loro si pappano tutto il golan.
    Credo che l'unica cosa seria da prendere sia il terzo punto, voi ne sapete qualcosa, io non ho letto assolutamente nulla al riguardo. Dott. KAHANI a lei un tombale commento

    http://www.tgla7.it/esteri/siria-lesercito-di-assad-riconquista-base-aerea-ad-aleppo-10-11-2015-98834

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo punto è vero lo riporta anche RT:
      https://www.rt.com/news/321424-latakia-shelling-killed-university/
      Il secondo punto è un pò di disinf-distrazione....ho sentito cose peggiori
      Il terzo punto è ovvio, cosa ti aspettavi??

      Elimina
  15. ho dimenticato di firmarmi
    Comandante Ercoli

    RispondiElimina
  16. Suleiman Kahani, secondo lei, la Siria potrà mai toranre ad essere uno stato unitario com'era prima della guerra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è l'unica cosa che sono realmente certi e l'unica che hanno concordato tutti a vienna.

      Se si apre il discorso confini tutti sono a rischio perche i confini sono stati tracciati con il righello. Se si divide la Siria nasce uno stato curdo e subito dopo si divide l'Iraq. A quel punto Iran e Turchia rischiano grosso.

      Ani ha l'Arabia rischia un contagio con parti che si staccano.

      Anche i principali stati europei hanno forti gruppi separatisti ... Per esempio scozzesi e baschi ora divisi tra Francia e Spagna

      In altre parole non conviene a nessuno ... Tranne forse, che comunque non avrebbe mai il riconoscimento, ad Israele ... E senza riconoscimento sono solo territori occupati ed illegali (l'isolamento internazionale di Israele è sempre maggiore per queste politiche alla lunga dannose per chi le fa)

      PS
      Mentana ormai è sempre più fazioso ... Per negare nuove regole e mille ispettori del lavoro assunti dal governo aveva detto che c'era stato un leggero calo del numero dei morti su il lavoro ... Erano 400 morti in meno all'anno ... Un -30% ... Dal giorno ho smesso di guardarlo ... Va bene tutto ma non speculare su 400 vite umane all'anno

      Elimina
    2. spinte separatiste in EU??? mmmh... sono molto fragili, non ci sono state con la Jugoslavia figuriamoci con la Siria.
      Uno stato curdo non sarebbe un disastro anche perchè impegnerebbe per benino erdogan.
      Il mio timore è che Assad venga fatto fuori è la Siria diventi una succursale dell'Arabia Saudita. Per l'Iraq non vedo grossi problemi. Infatti bisogna considerare la percentuale di Sciiti: in Iraq è la maggioranza in Siria la minoranza...la Siria si può rischiare di perderla.

      Elimina
    3. dire che non ci sono state in jugoslavia spinte separatiste mi sembra impossibile (pasta solo pensare al Kosovo ed alla Bosnia). Invece, nel referendum scozzese i separatisti hanno preso il 45% ... e gia essere arrivati al referendum è stato per loro un successo

      io penso che se si vuole tenere la siria unita il governo debba allargare la propria base includendo al proprio interno forze che ora combattono autonomamente (v. curdi) o contro il governo (parte dell'opposizione) ... se passasse l'idea di un governo federale che aumentasse gli effettivi dell'esercito siriano e facilitasse il controllo del territorio l'isis potrebbe essere sconfitto in pochi mesi.

      inoltre un governo in grado di avviare un'efficace ricostruzione sarebbe la miglior risposta per allontanare lo spettro degli estremisti e tenere unito il paese

      Elimina
    4. non ho detto che non ci sono state in un Jugoslavia ho detto:"non ci sono state con la Jugoslavia"...cioè anche se la Juguslavia aveva spinte separatiste in Francia, Spagna, Italia, gran bretagna non ci sono state (ho scritto CON la Jugoslavia non PER la Jugoslavia)

      comunque non penso che la soluzione sia una nazione federale per il semplice fatto che questa rivolta è nata per l'ingerenza delle nazioni estere e non come mancanza di un'identità nazionale (per quanto ne so io). Uno stato federale potrebbe agevolare l'ingerenza estera.
      Per me ci vuole una Siria forte e unita.
      Però ho paura che ormai sia troppo tardi...

      Elimina
    5. ok
      comunque penso che queste spinte siano antistoriche visto che si sta andando sempre più verso un mondo integrato (basta solo vedere dove è andato in visita di stato renzi e matarella per scoprire che il mondo è cambiato enormemente)

      per la siria, la pensiamo quasi uguale, sicuramente serve una siria forte ed unita, che si puo avere solo se è coesa internamente. per questo vedo un'unica soluzione praticabile nella ricomposizione interna ed allargamento delle forze governative. reputo piu importante la ricomposizione del fronte interno alla riduzione dell'ingerenza esterna.
      inoltre, un intervento molto più massiccio dell'iran potrebbe complicare le cose internamente

      Elimina