sabato 29 aprile 2017

Si articola la guerra civile takfira nel Rif Dimashq: Jaysh Islam "ad portas" della piazzaforte di Faylaq Rahman!

Siamo stati raggiunti dalla notizia che almeno 25 terroristi di Faylaq al-Rahman sono rimasti uccisi nel violento attacco contro la loro piazzaforte nel Rif Dimashq scatenato dall'organizzazione takfira rivale, Jaysh Islam.

L'attacco si inserisce nel quadro della violenta lotta interna scatenatasi tra terroristi di diverse appartenenza, che finora aveva coinvolto i wahabiti di Al Nusra e Jaysh Islam, più legato alla Turchia e al Qatar.


Il numero dei morti é stato ammesso dagli stessi comandanti di Faylaq Rahman che hanno rilasciato a proposito una dichiarazione ufficiale.

Tuttavia sembra che il 'fortino' di Faylaq Rahman abbia retto l'urto; bisogna vedere se Jaysh Islam ripeterà l'attacco, quante forze sarà in grado di mobilitare a tal fine e quanto Faylaq Rahman riuscirà a "incassare" prima di iniziare a perdere coerenza e tenacia.

6 commenti:

  1. Jaish Islam,farebbe capo a...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A turchi e qatar, come specificato nell'articolo

      Elimina
  2. .. e la controparte?? scusami per la domanda ma non è molto chiaro, almeno per me..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I wahabiti sono tutti finanziati dai Sauditi

      Elimina
  3. Se lo sapesse lo avrebve scritto.

    RispondiElimina