giovedì 18 febbraio 2016

KINSIBBA E' LIBERA! Le forze siriane occupano la cittadina quasi senza combattere!

La 103esima Brigata della Guardia Repubblicana, i miliziani NDF di Qurdaha, i Fanti di Marina di Latakia, i volontari del partito SSNP e della Resistenza Siriana, e i commando della Brigata Shoughour al-Sahra hanno preso il controllo dell'abitato di Kinsibba, caduto nelle loro mani quasi senza combattimento a causa della rapidissima ritirata dei terroristi takfiri che lo presidiavano.

Circondando la cittadina da tre lati e lasciando un corridoio di fuga in corrispondenza del quarto i comandanti siriani avevano previsto che la feccia terrorista avrebbe preferito la fuga al combattimento all'ultimo sangue; fuggendo, però, i militanti di Al Nusra, Ahrar Sham ed FSA hanno dovuto abbandonare armi pesanti, munizioni e ingenti quantità di rifornimenti ed equipaggiamento, che non hanno potuto nemmeno distruggere per paura che la via d'uscita venisse rapidamente chiusa di fronte a loro.

Quindi le forze siriane che si metteranno prossimamente a incalzarli non solo saranno indiminuite da quelle che potevano diventare perdite anche gravi nel caso che Kinsibba fosse stata conquistata con un assalto, ma si troveranno anche ad affrontare terroristi privi delle loro armi più potenti e in penuria di viveri e rifornimenti. Chapeau agli ufficiali dell'Esercito Siriano e delle sue milizie ausiliarie!

16 commenti:

  1. Credo che nella foto si vedano militi del Partito Social- Nazionale Siriano (il Vortice al braccio sinistro). ONORE E GLORIA a loro e all'eroico Popolo siriano (speriamo -e lavoriamo- per un futuro che veda alleati i popoli italiano, siriano, russo, iraniano, ecc., ecc.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è uno scenario improbabile, ma se italia e grecia recuperassero la sovranità nazionale con uscita dalla NATO e dall'euro (molto più difficile uscire dalla UE), potrebbero formare un grande consiglio mediterraneo di cooperazione politica ed economica, quando non militare, con Egitto, Tunisia, Libia e paesi di quella che ormai si profila essere un'intesa euroasiatica (Russia in primis, poi Iran, Siria,Armenia..)

      Elimina
    2. uh mamma,uscire dalla Nato lo potrei capire ( sai che pacchia per chi volesse ocuare l'Italia ..siamo senza esercito,senza marina,senza aviazione!),ma uscire dall'euro con il deficit mostruoso che abbiamo sarebbe un massacro,oggi bene o male l'Euro ci difende,domani la ns moneta non varrebbe più nulla!Con 2000 miliardi di debiti, andremmo in default subito!

      Elimina
    3. concordo al 100% con Anonimo18 febbraio 2016 15:55 e ricordo che la finmeccanica fa solo delle parti di quasi tutte le armi che produce ... e che quindi senza le fabbriche tedesche, francesi ed inglesi non potremmo produrre quasi nessuna arma dall'inizio alla fine (lo stesso vale per quasi tutta tutta l'industria europea di difesa)

      Elimina
    4. Nessuno dice che sarebbe una passeggiata di salute, ma potremmo farcela...inoltre ci sono fior fior di paesi che vorrebbero fare patti e trattati veramente equi e onesti con noi

      Elimina
    5. Ormai quasi tutti gli economisti (onesti) sono favorevoli a uscire dall'euro. Senza moneta sovrana e sottomessi ai Crucchi non si fa da nessuna parte. Leggete attentamente siti come:

      Sollevazione
      http://sollevazione.blogspot.it/

      Goofynomics
      http://goofynomics.blogspot.it/

      O i video di Borghi su youtube

      Elimina
  2. Sembra che una colonna di terroristi, che dalla Turchia si stavano spostando in Siria, sia stata completamente distrutta. Erano circa 300.

    http://www.almanar.com.lb/spanish/adetails.php?eid=119920&cid=23&fromval=1&frid=23&seccatid=67&s1=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eran trecento eran barbuti e forti e sono morti

      Elimina
  3. serve urgentemente tagliare il cordone ombelicale con l'alleato osmanico che sta cercando di sabotare in ogni modo l'avanzata del suo nemico Assad. Occorre muoversi sulla direttrice Kinsibba aleppo occupando tutti i rilievi tra la Repubblica Araba di Siria e la Turchia, dopo aver chiuso il confine, si regoleranno i conti con i terroristi filoccidentali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. terroristi pronti ad abbandonare la guerra per venire in occidente a seminare trappole esplosive!
      Bella prospettiva!

      Elimina
    2. per chiudere anche l'ultimo valico di confine ribelle basta partire delle citta appena liberate a nord di aleppo, costeggiare verso ovest il territorio controllato da sdf, scendere di una decina di chilometri ed il gioco è fatto

      se si potesse passare dal territorio sdf sarebbero solo 10 km da zahraa 30km

      on

      Elimina
    3. Prima bisogna disintegrare sdf... senza fretta

      Elimina
  4. scusate, ma se uno ha fatto la naja, che dovrebbe fare per arruolarsi con le forze tigre della Gloriosa Repubblica Araba di Siria?.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazzi siamo seri, se uno non é cittadino siriano non ti prendono.
      Ci sono milizie nasseriste con volontari di altri paesi arabi, ma, appunto, di base sono arabi e parlano Arabo senza problemi.

      Elimina