giovedì 31 marzo 2016

Aggiornamento: sono quasi QUATTROCENTO gli invasori morti a Mede; gli Yemeniti lanciano un altro missile contro Nakhla!

Rispetto alle prime agenzie arrivateci ieri sembra che il bilancio della tentata invasione saudita della Provincia di Hijja si sia rivelato alla fine ancor più severo di quanto inizialmente annunciato. Fonti ufficiali infatti oggi parlano di almeno trecentosettantotto tra militari di Riyadh e mercenari assoldati rimasti uccisi nella distruzione della task force corazzata a opera degli Houthi di Ansarullah e di unità dell'Esercito Yemenita, tra cui si sono distinti per coraggio ed efficienza i reparti della Guardia Repubblicana.

Non solo ma, stando a quanto affermato dal Colonnello Sharaf Luqman delle forze yemenite un ennesimo missile Qaher-1 sarebbe stato lanciato dai battaglioni balistici di Sanaa in direzione della base militare saudita di Nakhla, dove si stavano raccogliendo forze per un ulteriore tentativo offensivo attraverso il Deserto di Mede.

Fidiamo che la continua vigilanza delle truppe e dei volontari yemeniti e le precise e costanti rappresaglie missilistiche mettano in definitiva crisi l'elefantiaco, inefficiente, farraginoso meccanismo militare del regime wahabita di Riyadh, gettandone la Real Casa nelle convulsioni e nel Caos.

6 commenti:

  1. E gli va bene che sono motorizzati, altrimenti il deserto si mangiava anche gli invasori anglosionisti superstiti!

    RispondiElimina
  2. BELLISSIMA NOTIZIA,DAGLI AI SAUDITI E AI SUOI AMICI MERCENARI.
    FORZA YEMEN

    RispondiElimina
  3. L'odio che provo verso la casa "reale" beduin, no cioè volevo dire saudita, non ha limiti. Per come sono, per come "governano", per tutto il terrorismo che esportano in quasi tutto il mondo da tanti decenni. Non sanno fare un cazzo!!!! Nemmeno costruire una sedia sanno fare. Sperperano i proventi del petrolio, per i loro vizi e lusso oscenamente sfrenato da far schifo! Se non esistessero il mondo sarebbe sicuramente in posto migliore. Non mi piace incitare o aizzare all'odio, ma con i sauditi... Non c'è la faccio, è più forte di me. La loro responsabilità diretta in centinaia di atti terroristici, nel corso dei decenni, è provata ormai oltre ogni ragionevole dubbio. E tutte le loro "moschee" e madrasse del cazzo che costruiscono e finanziano in tutto il mondo, sono la principale fonte di fanatismo e settarismo oscurantista da medioevo. Gli Houti, l'esercito yemenita, schiacceranno le merde. E infine, si dovrebbero cominciare nel modo più esteso ed efficace possibile, azioni a livello diplomatico e organizzare un processo per crimini di guerra, genocidio, aggressione non provocata ad un paese sovrano, per tutto il supporto al terrorismo wahabita, ecc, ecc, ecc, ecc. Ad ogni modo il futuro dei sauditi è assai grigio e incerto, e pagheranno tutto.

    RispondiElimina
  4. Onore ai guerrieri yemeniti !

    RispondiElimina
  5. Odio condiviso caro Christian, i Saud sono la feccia del mondo..ma prevedo che il loro falso e orrbile regno ( l'Arabia Saudita è un non-stato, una pura creazione della feccia anglo-americana)sia destinato presto a crollare...il colpo di grazia è molto probabile che lo infiggeranno le vessate popolazioni sciite del Sud...l'odio che hanno alimentato con il maririo ( perchè di martirio si tratta)di Nimr Baqr al-Nimr ricadrà su di loro.Ricordati caro Christian che possono passare anche 1000 anni, ma la storia presenta sempre il conto!!Hanno versato troppo sangue, alimentato troppo odio e corrotto troppo il mondo...la cabala è implacabile, tutto quello che hanno scatenato gli si ritorccerà contro con gli interessi.E' molto probabile che il crollo dei Saud avrà portata storica nelle dinamiche dei prossimi anni, ma è ( te lo posso garantire) INEVITABILE.

    RispondiElimina
  6. Mamma quanto menano i PATRIOTI YEMENITI!
    Poi hanno divertenti manie RUSSE e missilano senza pietà la banda dei saudo-beduins, per giunta succedono cose stranissime in merito.
    Gli Yemeniti hanno vecchi "Tocha" e "Scud" che SONO PRECISISSIMI alla faccia dei dati ufficiali sul C.E.P. mentre quei CRIMINALI DEGLI UKRONAZI sparavano "Scud" su aree abitate del Donbass con dei C.E.P. da piangere, va a capirli questi VALOROSI E BRAVI HOUTI come diavolo fanno!
    ( eh eh eh eh )
    Ivan

    RispondiElimina