sabato 7 luglio 2018

PALAESTINA FELIX é lieta di presentare ai suoi affezionati lettori "Figlia dell'Eufrate", il primo tank siriano che ha raggiunto Nassib!

Speriamo che questa foto che stiamo presentando al nostro sempre più numeroso (e generoso!) pubblico di lettori possa, in futuro, diventare storica come quella della bandiera rossa sul Reichstag, o come quella dell'elicottero che evacua l'ambasciata Usa di Saigon.

Intanto, noi di PALAESTINA FELIX l'abbiamo ricevuta e l'abbiamo pubblicata.

Dare informazione precisa, affidabile, veritiera, in questi tempi di menzogna e inganno universale non é un lavoro, é una missione, una lotta, una battaglia.

Il vostro amabile caporedattore é qui, sveglio alle 5:08am, intento a preparare gli articoli per stamane e lo fa con un profondo spirito di servizio, sperando di rendere lieto il vostro risveglio e la vostra colazione sabatale.

Ma questo non é nulla in contronto all'impegno, al sacrificio, di questi carristi siriani che hanno battezzato il loro tank "Figlia dell'Eufrate" e che l'hanno spinto avanti, avanti davanti a tutti, verso il varco di frontiera di Nassib.
Ovunque poteva celarsi un takfiro con una granata razzo, o con un lanciamissili.

E tuttavia il coraggioso equipaggio è andato avanti, perché il varco doveva essere raggiunto, la sovranità siriana sui confini doveva essere ristabilita una volta per tutte.

E così "Figlia dell'Eufrate" é entrata nella Storia.

Buon sabato a tutti.

1 commento:

  1. Grazie Per il blog. Un riferimento serio in un mare di menzogne.

    RispondiElimina