domenica 10 febbraio 2019

Ex-ministro e Ambasciatore dello Scià loda i risultati della Rivoluzione Iraniana!


Primo video domenicale per il nostro sempre più frequentato Canale Youtube.
Ardashir Zahedi, che fu Ministro degli Esteri e Ambasciatore a Washington per lo Shah Reza Palhevi, nel corso di una recente intervista ha espresso rispetto e ammirazione per i risultati conseguiti dall'Iran sotto la Repubblica Islamica, definendo "traditori" coloro che accettano sostegno americano per minare il popolo e la nazione persiana.

5 commenti:

  1. Ti volevo segnalare la miseria dei signori che utilizzano wikipedia per la loro propaganda attraverso questa voce relativa al cosiddetto esercito siriano libero.

    In pratica non è aggiornata addirittura dal 2012, soltanto per celare il fallimento che hanno ottenuto con le loro schifezze.

    Wikipedia mi ha sempre fatto schifo, ma non pensavo che arrivassero a tanto!

    https://it.wikipedia.org/wiki/Esercito_siriano_libero#Aree_di_attivit%C3%A0

    RispondiElimina
  2. d'accordo: wikipedia vale un cavolo.
    Ma la storia oggettiva parla chiaro: a causa delle angherie, misfatti e crimini del regime hanno disertato ca 90'000 generali, ufficiali e soldati,+ gran parte dell'ntelligence militare siriana. Portando con se enormi quantitativi di armi e munizioni.
    Niente rivoluzione colorata...ma autonoma rivoluzione popolare contro un governo criminale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo raglio lo distruggerò presto in un video "ad hoc"!

      Elimina
    2. Eppure i siriani hanno votato una minoranza come quella di Assad. Come mai con tutti questi rivoluzionari, specie se 90000 militari e tanti altri, Assad continua a essere votato? Di quali misfatti si parla? Non saranno mica "reali" come i forni crematori questi suddetti misfatti o crimini?
      In America va a votare meno del 30% della popolazione e sono stati in guerra 222 anni su 239 che esistono come stato e gli anni di pace non sono nemmeno in continuità. Chi sarebbe lo stato canaglia?
      Fatalità è uno stato arabo con costituzione laica derivante dalla tradizione francese (essendo stato ex colonia) e banca centrale indipendente (con il Pil buono) ad avere la rivoluzione in casa.
      Mentre gli stati allineati a Zio Sam come Marocco, Arabia Saudita, Israele ecc no, pur avendo un'infinità di minoranze al loro interno.
      Se i siriani avessero fatto qualsivoglia crimine (benché ne dubito assai) non è nulla rispetto a quello che gli accusatori fanno ogni maledetto giorno della loro vita.
      Basti pensare che la guerra ordinata dall'America a Saddam contro l'Iran fu teatro dell'uso di armi CHIMICHE (made in USA, non di certo made Iraq) ai danni dei CURDI alleati degli iraniani, con veri genocidi di miliziani e CIVILI curdi. Un po' come i proiettili all'uranio impoverito usato in Iraq, o come le bombe al FOSFORO BIANCO usate in zone civili siriane dagli america contro "Isis" . Vorrei ricordare che per due cecchini la coalizione ha abbattuto un palazzo con 100 persone dentro, ma nessuno si è indignato (un generale americano rispose con nonchalance che i morti civili in guerra capitano). E si potrebbe andare avanti ore così , ma il punto è che in Francia le manifestazioni vengono soppresse, la Catalogna non può essere indipendente a differenza dei curdi (non originali della Siria), il kosovo, terra sacra dei serbi (slavi come i russi e quindi amici), deve essere uno stato, la Corsica non può essere indipendente benché siano italiani, Gibilterra deve essere inglese benché sia palesemente spagnola, ma anche paradiso fiscale della regina in Europa, oltre che punto geopolitico essenziale. Anche qui si potrebbe andare avanti anni snocciolando ipocrisie dell'occidente "democratico" . Ma nel mondo, fatalità, i problemi stanno in SIRIA, con la dittatura VOTATA che fino a 10 anni fa veniva considerata più democratica di Israele che fa da più di 70 anni pulizia etnica, anche ai danni di ebrei come i Falasha considerati da Israele troppo "scuri" rispetto agli eletti.
      Arzegan

      Elimina
  3. ma i sionistelli ancora si fanno vivi da queste parti? Hahahaha...

    RispondiElimina