mercoledì 25 ottobre 2017

Cittadini di Parma onorano con uno striscione la memoria del Generale Eroe di Deir Ezzour!

A Parma da una ringhiera sono stati esposti degli striscioni inneggianti alla memoria del Generale Issam Zahr Eddine, che ha dato la sua vita pochi giorni fa sul fronte di Deir Ezzour.

Non sappiamo chi abbia preso questa iniziativa.

Ma a costui, o a costoro vogliamo dire una cosa: GRAZIE!!!



Grazie per aver mostrato che anche in Italia (serva) esistono degli UOMINI, che sanno riconoscere le gesta di valore compiute dall'impareggiabile ufficiale druso in questi anni, gesta culminate col suo martirio.

Speriamo, in futuro, di poterti (potervi) conoscere e stringere la mano!

13 commenti:

  1. Questa iniziativa è del Fronte Europeo per la Siria (CasaPound).
    Da sempre vicini alla Siria,anche fisicamente.
    E' stato appeso in 100 città italiane stanotte.
    Sono l'esecutore di uno simile nella mia città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha sempre meravigliato come Casa Pound dica di stare con la Siria, poi in Ucraina é alleata di coloro che i rifornimenti alla Siria li volevano distruggere e interrompere per ordine dei loro burattinai Usa e NATO.

      Misteri della politica italiana.

      Elimina
    2. Buoni i casa clown di Parma...le magliette del 'battaglione azov' le vendono ancora nella loro sede?

      Elimina
    3. State scrivendo stronzate che appartengono a 4-5 elementi in un movimento che conta dai 20 ai 30 mila iscritti. Grazie per le offese comunque.Fanno parte del gioco. C'è chi fa e chi invece,bello il divano di casa...Ciao.

      Elimina
    4. Vuoi negare che nella sede di Parma ci fossero in vendita le magliette del Battaglione Azov? Io le ho viste!

      Elimina
    5. Anche nella mia citta' e' apparso lo striscione..BRAVI!!!! all'anima candida che deve sputare le solite ciancie su nazi fasci ecc ecc che vada pure a sfogarsi nei salottini dei benpensanti da scrivania e' pieno dove potete parlare per secoli del nulla ed essere felici. Grazie per il tuo gesto esecutore anonimo, grazie a te e a quelli che insieme a te hanno messo in atto questa bellissima e coraggiosa iniziativa.

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    7. Si va bene... Ma Casa Paund perché non dice con chi sta veramente? Perché da un lato c’è l’Imperialismo americano con la mondializzazione, e la perdita delle sovranità, governata dalla finanza cosmopolita, dalle grandi banche d'affari, dalle multinazionali e i fondi di investimento, dalla Ue, BCE e FMI; le rivoluzioni colorate e quelle arabe, compresa quella di Piazza Maidan; i Banderisti-neonazisti-Wahhabiti-Salafiti-Takfiri, destra venezuelana, Macri, Temer e compagni, e della sinistra mondialista occidentale, tutti agli ordini dell'imperialismo e del sionismo neocon. Mentre dall’altro lato c’è il fronte che si difende e combatte contro tutto ciò, il fronte di quelli che vogliono una vita pacifica fatta di relazioni serene, ricche di scambi nel rispetto dell'identità, della sovranità e delle linee di sviluppo che ogni nazione si dà, il fronte di chi si batte per la difesa dei valori umani e lo sviluppo di un benessere diffuso…
      Il fronte di coloro che fuggono dalla trappola della ideologia, quella del dividi et impera.

      Elimina
  2. loro https://www.facebook.com/FronteEuropeoPerLaSiria/

    RispondiElimina
  3. Non sono di Parma.

    RispondiElimina
  4. Immagino che per Casa Pound ogni nemico degli ebrei è loro amico.Perchè non hanno ancora capito la differenza tra ebrei e israeliani,o sionisti.Gli ebrei ortodossi ,quei fanatici cappelloni in nero e barbone sono contrari alla guerra per l'occupazione della palestina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo,CasaPound conosce benissimo questa distinzione.
      E' stato anche espresso questo concetto sia nel libro "Riprendersi tutto" di Scianca,sia nel confronto tra Di Stefano e Mentana,avvenuto un mesetto fa. Cpi è anti-sionista non anti-semita (concetto tra l'altro controverso,dato che sono gli stessi israeliani,prevalentemente oggi est europei di estrazione,che commettono crimini contro semiti in medioriente). Tra l'altro l'anti-semitismo ha radici religiose in europa,dovute al risentimento cattolico/protestante verso la religione ebraica. Cpi è laica (fortunatamente ha letto e capito Nietzsche),lo dimostra anche la presenza di musulmani siriani e palestinesi nelle proprie fila,con una rivalutazione delle nostre radici classiche (Roma e Atene) e indoeuropee.

      Elimina
  5. Documentatevi su cosa dice il loro TALMERD riguardo i gentili e le loro donne,non mi pare che lo abbiano mai abiurato e nei salottini sinistri giù a leccargli il culo

    RispondiElimina