lunedì 17 agosto 2015

"Damasco si difende come si difende Mosca!" e Putin mantiene la parola mandando ad Assad i MiG-31!!

In barba (anzi, "in baffo") alle 'cassandrate' di Giulietto Chiesa, sembra proprio che non vedremo tanto presto i jet dell'inquilino nero della Casa Bianca girare indisturbati nei cieli siriani a bombardare l'Esercito di Assad per "sostenere i ribelli moderati" e far cadere il legittimo governo siriano.
E, per rendersi ancor più sicuro che un tale scenario rimanga solo nelle fantasie allucinate di certi comodi 'oppositori' regolarmente invitati sulle colonne del Corriere della Sera e negli studi di registrazione delle tv imperialiste, 'Abou Ali Putin' ha consegnato all'Aviazione Siriana sei MiG-31, onorando un contratto firmato alcuni anni fa.

Finora Mosca, coerentemente con i suoi impegni e le sue dichiarazioni, aveva rifornito la Siria soprattutto di armi e munizioni immediatamente spendibili nella lotta quotidiana contro i gruppi terroristici takfiri, ma i MiG-31 sono un gradino totalmente differente nell'escalation del sostegno Russia-Siria.

Eredi del trisonico MiG-25 (l'intercettore che poteva abbattere senza sforzo i 'Blackbird' americani) i MiG-31 sono stati sviluppati per il PVO, la branca dell'Aviazione sovietica incaricata di difendere lo spazio aereo dell'URSS. In quanto intercettori puri essi vanno direttamente a rendere ancora più impensabile l'inizio di una campagna aerea americana o turco-americana contro la Siria, essendo perfettamente in grado di abbattere qualunque jet Usa (e a maggior ragione quelli di Ankara).

8 commenti:

  1. Ottima notizia. I piloti siriani sono preparati a pilotarli,in quanto credo che da anni si stessero preparando nella stessa Russia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, nelle vendite di aeroplani la cosa veramente importante é la formazione dei piloti più che il trasporto effettivo dei mezzi.

      Elimina
  2. Hector Hammond17 agosto 2015 10:52

    Che macchina mostruosa il MiG-31, una potenza d'aereo che gli americani se la sognano , già che riesce a raggiungere la stratosfera o quasi , quasi fosse una navetta spaziale :) !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti i Russi ne hanno una versione in grado di lanciare missili contro i satelliti nemici

      Elimina
  3. molto potente questo mig-31. so che possono in formazione tenere sotto controllo 500 km2 di spazio aereo... ingaggiando qualsiasi obbiettivo...

    RispondiElimina
  4. Dottor Kahani mi creda la situazione è delicata. Il main stream di RAI news 24 continua ad accusare di genocidio l'esercito siriano e sostiene con le corrispondenze di Lucia Goracci che nell'ultima dice che Deir er Zor è saldamente in mano ai takfiri. Ma a che mira tanta disinformazione? Poi c'è questa notizia di fonte sicura. Che ne pensa? http://www.almanar.com.lb/english/adetails.php?eid=226455&cid=31&fromval=1&frid=31&seccatid=91&s1=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se é su "Independent" l'unica cosa 'sicura' é che é una stronzata

      Elimina
  5. Ottimo aereo per la difesa aerea, direi imbattibile. Speriamo con altri MilMI28 e Frogfoot per sterminare questi scarafaggi

    RispondiElimina