sabato 16 aprile 2016

L'industria militare iraniana presenta la nuova evoluzione del 'Sabalan', il carro armato 'Tiam'!

Nel corso di una cerimonia ufficiale le forze armate iraniane hanno presentato ufficialmente il nuovo modello di carro armato nato dagli sforzi della industria nazionale di Difesa, nell'ambito della Jihad per l'Autosufficienza Militare. Il carro armato 'Tiam' rappresenta un'ulteriore evoluzione del concetto del 'Sabalan' (modernizzazione degli M-47M risalenti all'epoca dello Shah), laddove quest'ultimo conservava una torretta simile all'originale, mentre nel 'Tiam' essa é stata sostituita da una più larga e bassa, evidentemente ispirata a quella dei carri T-55 sovietici e Type-59 cinesi.

Per adattare la torretta allo scafo dell'M-47 ampie modifiche sono state necessarie al cestello della torre e ad altri organi del mezzo, che tuttavia sono state bene armonizzate e combinate; il cannone sembra essere sempre l'M68 da 105mm, derivato dall'inglese Royal Ordnance L7. Non é chiaro se Sabalan e Tiam verranno prodotti a partire dai 170 M-47M rimasti negli arsenali iraniani (relegati a pattugliare le porose frontiere orientali con l'Afghanistan e il Balucistan pachistano) oppure se i tutti gli M-47M verranno trasformati in 'Sabalan', e i 'Tiam' verranno ricavati da più vecchi scafi di M-47 che erano già usciti dall'ordine di battaglia iraniano.
Insieme al 'Tiam' durante le cerimonie sono stati presentati un nuovo modello di BTR-60 ottimizzato per la ricognizione su campi di battaglia contaminati, detto 'Shahram', un veicolo antiaereo che unisce la torretta dello ZSU-57-2 (totalmente automatizzata) al corpo del camion URAL-375, detto 'Bahman', un nuovo veicolo leggero 6x6 chiamato "Kian" e un trasporto super-pesante per carri armati detto "Pouria".

9 commenti:

  1. Questo é l'ultimo modello di carro armato modernizzato, modificato e migliorato dall'industria militare autoctona iraniana, fatta di ingegneri e tecnici iraniani, realizzato da operai specializzati iraniani per le forze di difesa della Repubblica Islamica iraniana...ora io vi chiedo, dove sono i carri armati sauditi, progettati da ingegneri sauditi, prodotti da operai sauditi, possibilmente alimentati a fatwe di imam wahabiti sauditi e piscio di cammelli sauditi???? Chi credete che vincerebbe in un confronto tra un popolo che studia, impara, progetta e produce e una dinastia corrotta che sa solo mettere le mani in tasca per spendere????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tutta teoria!Non penso che si possa pensare a paragonare la potenza militare dell'Iran a quella dell'Arabia Saudita.....Tutt'altra musica!

      Elimina
    2. soprattutto la popolazione iraniana è 3-4 volte quella saudita e senza interventi di terzi questo e determinante per riprendersi in caso di iniziali sconfitte (come ha dimostrato anche la guerra Iran-Iraq)

      on

      on

      Elimina
  2. Il binato 57x2 è potentissimo, in Vietnam aveva fatto un'ecatombe di "Skyrider" prima che i criminali volanti imparassero che volare a bassa quota era un poco pericoloso, infatti basta un colpo andato a segno per abbattere l'uccellaccio.
    Ivan
    P.S.
    Il paragone tra Iran e Arabia Rimbambita è divertente ma fuori luogo, in un confronto diretto senza terze parti tra i piedi non ci sarebbe letteralmente storia, le forze Iraniane arriverebbero in cinque giorni al Mar Rosso liberando Medina e Mecca.

    RispondiElimina
  3. Gli sforzi tecnici degli iraniani per l autarchia sono lodevoli, ma un attrezzo del genere lo polverizzii con un tow..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè i trafficanti di droga balucistani hanno i Tow?
      E inoltre basta mettere il disturbatore anti ATGM anche su questo carro e i TOW si schiantano ben lungi!
      Dovete LIBERARVI di questa mentalità da 'videogioco' dove un 'upgrade' rende automaticamente inutile tutto quello che vien prima, nella guerra reale non succede così.

      Elimina
    2. il carro armato della foto, sembra avere una corazza reattiva, simile a quella degli ultimi t90 che fa esplodere il missile prima che arrivi sul carro. pietro

      Elimina
  4. Chi gioca con il tow è come un barboncino che fa bau!
    Kahani ha ASSOLUTAMENTE RAGIONE immaginate un soldato occidentale con una 20na di kili di diavolerie elettroniche appostato ed un simpatico Mugiko un poco arrabbiato perché gli ha calpestato il campo di fragole, si avvicina da tergo e gli molla UNA RANDELLATA sull'elmetto di kevlar e GLI SPEZZA IL COLLO.(*)
    Ivan Demarco Orlov
    PS
    Funziona solo se il randello è di CASTAGNO DEGLI URALI

    RispondiElimina
  5. Hector Hammond16 aprile 2016 20:58

    Un mezzo simile diventa utilissimo nell'ambito di guerra fluida come è quella attuale , dove non è possibile affidarsi ad un solo modello di carro ,ma bisogna avere tutta una serie di opzioni belliche a propria disposizione .
    Piuttosto un paese come l'Iran non deve fare la fine dell'italia e spero sappia difendersi dai valori occidentali , così affascinanti per le giovani generazioni .Se qualche iraniano mi legge , glielo lascio come testamento spirituale.

    RispondiElimina