giovedì 14 aprile 2016

Oltre diecimila uomini mobilitati nel teatro operativo di Aleppo per la prossima massiccia offensiva delle forze siriane!

Esattamente come é successo intorno a Tadmur/Palmyra poco prima dell'offensiva finale per la sua liberazione, negli ultimi giorni l'afflusso di rinforzi e rincalzi per le unità siriane schierate nel teatro operativo di Aleppo é aumentato e si é intensificato sensibilmente, lasciando pochi dubbi sul fatto che l'area assisterà tra pochi giorni allo sviluppoa di una vasta e intensa manovra di combattimento.
Dopo le vittorie ottenute a Palmyra e a Qurayteen unità come la Forza Tigre sono state spostate quasi totalmente intorno ad Aleppo, unendosi ad altre forze scelte come i combattenti di Hezbollah, i commando iraniani del NOHED (65esima Brigata forze speciali) i paramilitari irakeni di Al-Nujaba e afghani di Firqa Fataymoun.


Man mano che si intensifica la preparazione di artiglieria e la serie di attacchi aerei attorno alla città e nella sua cintura periferica si avvicina sempre di più il momento dell'attacco decisivo, che speriamo possa avere lo stesso successo di quelli di Palmyra e Qurayteen.

9 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. mi sembra che anche i russi ( Putin) abbiano promesso ai siriani il massimo aiuto per la conquista totale di Aleppo.
    Purtroppo la città è già stata molto colpita dalla guerra ,ho visto delle fotografie recenti abbastanza desolanti,spero che questi nuovi attacchi tengano conto anche della presenza di molti civili!

    RispondiElimina
  3. queste preoccupazioni per i civili riflettono le informazioni a minkia propinate dai giornali filo yankee. L'esercito siriano non sta assediando Aleppo, ma la deve liberare dall'assedio dei vermi neri, che ne occupano solo una parte periferica. Rotto l'assedio e segmentati i quartieri occupati, i takfiri verranno fatti a pezzi con operazioni di commando e, forse, da cittadini stessi a cui saranno fatte arrivare armi.

    RispondiElimina
  4. Quei parci della cia, gl'altri maiali dei saud erdocane, con la complicità della ue stanno mandando tantissime armi, anti aerei, gas ecc. Si vantano apertamente senza vergogna. Da quando ho iniziato a capire che E' tutto alla rovescia, i giornali mentono tutti, la tv è una caserma bordello ricettacolo di violenza con solo merda made usa, non si può guardare, vivo in un paese che non ha futuro dove l' ignoranza domina e se provi a far riflettere, vieni schermito e isolato. Da quando ho aperto questo vaso non posso più richiuderlo, lo sconforto che ti assale pian piano si trasforma in rabbia e capisci che ti rimane una sola speranza. Forza Assad Forza Syria Viva la Resistenza.
    GianLu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gianluca, non so che lavoro fai, ma in Italia il futuro lo stanno costruendo i giovani e ce ne sono tanti!Occorre avere la mente aperta ed imparare a lavorare bene e con onesta'.
      Non e' scritto da alcuna parte che il domani sara' come l'oggi...dipende da noi,dai giovani che sanno lavorare e produrre!
      Non lasciarti fregare dai politici ...

      Elimina
    2. ... Gianluca, con tutti gli errori di ortografia fatti, prima di tentare di fare riflettere qualcuno, passa ben per qualche corso serale ...

      Elimina
    3. bisogna rimboccarsi le maniche e mettersi in gioco

      on

      Elimina
  5. Ho il sospetto che questa sia una manovra diversiva per colpire più facilmente un altro obiettivo altrettanto importante. Le mie sono semplicemente supposizioni. Comunque sia, spero che i terroristi vengano in ogni caso accolti al più presto da Allah.

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace per gli errori, ho già fatto due corsi in 4 anni ma fatico ancora, pazienza.
    GianLuis

    RispondiElimina