mercoledì 22 giugno 2016

Forze dell'ISIS devastate dagli attacchi aerei siriani e russi, decine di terroristi eliminati!

Il tentativo takfiro di contrattaccare nell'Ovest di Raqqa é completamente fallito con gravissime perdite tra i ranghi del 'Daash', dozzine di mezzi motorizzati e di blindati rubati agli eserciti siriano e irakeno sono stati colpiti e distrutti dai jet dell'Aviazione Siriana e Russa nei pressi dell'Autostrada tra Tabqa e Abu al-Allaj.

A Sud-Est di Zakiya altri quattro veicoli dell'ISIS armati con mitragliere e cannoncini sono stati sorpresi all'aperto ed eliminati.

Queste sono le uniche notizie verificate e affidabili riguardo la situazione militare a Sud di Tabqa e tra le province di Hama e Raqqa, come confermate da reporter presenti sul campo come Iyad Alloshain.


33 commenti:

  1. Risposte
    1. Notizie che sono un calcio nelle palle dei troll filotagliagole. :D

      Elimina
    2. vengono riportate notizie di ingenti danni inflitti dall'aviazione, ma sul terreno non si capisce cosa stia succedendo

      Elimina
    3. avevo trovato anch'io notizie del genere su di un sito russo però non indicava i luoghi ma solo le perdite ISIS

      Elimina
    4. vengono riportate notizie di ingenti danni inflitti dall'aviazione, ma sul terreno non si capisce cosa stia succedendo

      Elimina
  2. Ma ci prendi in giro? L'isis è alle porte di Ithyria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dove si trova questo paese?lo trovo su edmaps?

      Elimina
    2. sull'asse Aleppo-Hama. In pratica è da dove è partita l'offensiva. Coordinate: 35°21'51"N 37°46'59"E

      Elimina
    3. Come ne sei sicuro? Sei lì?

      Elimina
    4. Si tratta di pochi Km di differenza la fuga invece di 30Km di fuga sono 25! Fammi capire sig kahani dove sono ora le truppe siriane sono ancora a 15 Km da tabqa,e' questo che sopstieni? no dimmelo perchè è charo che se dici che non c'è stata ritirata, vorrebbe dire che quella azione devastante della'aviazione Siriana avvenuta a Alba Adazh ,che tu hai con grande enfasi annunciato AVREBBE COLPITO LA RETROGUARDIA SIRIANA!! guardati la cartina! sei ridicolo !CAA Air Force launched a series of air strikes on the positions of militants IG in the locality Alba Adadzh.

      Elimina
  3. Liveleak scrive che ISIS ha usato gas nervino contro esercito siriano !! Gli anglosionisti giocano sporchissimo, come sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci credo poco perchè occorre personale altamente qualificato all'uso e mezzi di trasporto adeguati,sennò è come darsi un calcio nelle balle!

      Elimina
    2. Ma se lanciano le bombole ed i bidoni con i tubi delle fogne, dove troverebbero l'attrezzatura per conservare munizionamento chimico ?dai dai su

      Elimina
    3. Glielo hanno dato i tuoi carissimi amici

      Elimina
  4. da AMN e da http://www.militar.org.ua/ sembra vi sia stato un notevole rovescio per l'esercito.

    RispondiElimina
  5. Il sig kahani ha perso il controllo dei suoi neuroni o si riferisce alla'attacco aereo russo che avevo già riportato io a sud west di Itthirya dove adesso si sono trincerati! Concordo non abbiamo visto un solo attacco aereo figuriamoci elicotteri in azione evidentmente i russi non erano daccordo #Raqqa offensive failed mainly cause Russia , #Russia didn't give any air support the whole period of the offensive,its not #SAA to blame Alberto

    RispondiElimina
  6. ho letto su di un sito russo che i russi daranno aiuto ai Curdi contro i Turchi!

    RispondiElimina
  7. dal sito di EDmaps .com risulta che il Dash abbia attaccato nella zona Abu al-Alaj /Arbrari Oil Fiel ( 21-22 giugno) ed ha ripreso il territorio fra Jubb Abd al-Aziz e Madakhah ( 20-22 giugno) sono località a Est di Aleppo sulla strada per Al-Thawrah che poi prosegue per Al Raqqua.
    In sostanza hanno controattaccato...adesso occorrerà capire se i siriani avranno abbastanza forze in zona per reagire.



    RispondiElimina
  8. eccetto il lister 19.18 tutto il resto e' quello che io mi aspetto dal blog. Discussione sui fatti e non denigrazioni personali.
    Nessuno ha torto o ragione. Penso che il sig. Kahani, che mi odia come la peste, abbia ragione di essere prudente in quel che riguarda Raqqa. Un. casotto. Attacchero' appena incominciano a usare le parti del corpo umano invece delle armi vere.

    RispondiElimina
  9. Grande Kahani, le uniche notizie verificate son proprio quelle che hai scritto.

    RispondiElimina
  10. Io ho letto su un sito che forse Goldrake, il grande Mazinga e God Sigma aiuteranno l'esercito siriano, gli Astrorobot aiuteranno gli hezbollah mentre sembra che i klingon stiano per allearsi con li turchi. Poi anche cappuccetto rosso potrebbe decidere di dare manforte aivrussi, a meno che la strega dell'ovest non cambi idea sull alleanza dellisola che non c'è.. Ma credete a tutto come i bambini?

    RispondiElimina
  11. Roman Saponkov corispondente russo sul fronte di raqqa! Sgascia se sai il russo traducila io con google ho capito cheh c'è stata una grande ritirata di cui lui è stato testimone come tutti i media perfino rai news 24 affermano ora che sia tutto una balla per favore! https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10209844251448186&set=a.10206033320777301.1073741827.1389790911&type=3&theater

    RispondiElimina
  12. Roma Saponkov tradotto dal russo con Google:Non so come scrivere, in modo da non incorrere nell'ira dei compagni siriani, ma ieri nelle vicinanze di 19:00 (due ore più tardi ho lasciato lì - Chuyko lavorate) LIH popyorli attacco. Alla vigilia della posizione pesati e sinistra PMC "Desert Falconi". Dopo di che, la parte anteriore è crollato, l'esercito siriano tirato indietro di 15-20 km. dallo svincolo Tabka-Deer-Eze-Zoor. Questa è la provincia di Aleppo, 2-3 km. a pr ovintsii Raqqa.
    Di notte, la rotta continuato. Il nemico ha colpito un potente colpo nella zona del punto di controllo "SiriyaTel Torri". Al posizioni esploso sulla macchina dozzina di suicidio, ognuno dei quali copre un posto di blocco con 50-100 personale. Ora possiamo parlare di diverse centinaia. Ci sono prove che la caldaia si è formata tra il posto di blocco "SiriyaTel Torri" e stazione di pompaggio, che è di 2-3 km di distanza. la forcella Tabka-Deer-Eze-Zoor. Come molte persone hanno lasciato nel piatto non è noto.
    In questo momento, un gruppo di unità di percussioni ha cessato di esistere. Cercate di mantenere al posto di blocco anteriore "SiriyaTel Towers '', ma le previsioni estremamente pessimistiche. Non voglio rivelare i dettagli perché

    RispondiElimina
  13. la situazione e che al momento, essendo estremamente desertica la zona che dalla provincia di Homs porta a Raqqa, ogni bersaglio diverso dalle forze siriane viene distrutto al suolo dall'aeronautica russa. Probabilmente nei prossimi giorni l'avanzata si articolerà su due direttrici. La prima riprenderà la strada per la Base di Tabqa, mentre l'altra procederà per deir ez zor passando per sukhuna. Completata questa fase, la republica osmanica assieme ai suoi veri padroni atlantici, non potranno più fornire aiuti militari all'ISIS dalla parte del confine settentrionale. Si creerà una sacca di 20000 km quadrati, l'equivalente di un questo del territorio siriano.
    Colonnello Uljanov

    RispondiElimina
  14. Kahani, ottimo lavoro sempre, grazie! E bravissimo nell'ignorare le merdacce che cercano di seminare zizzania. Merdacce che non hanno capito, o fanno finta di non capire, che questo è un sito MILITANTE. Non si riportano le propagande del nemico. Se qualcuno vuole segarsi con quelle, che vada da un'altra parte E SI LEVI UNA BUONA VOLTA DALLE PALLE. Merdacce che fanno troppo schifo e puzzano insopportabilmente.

    RispondiElimina
  15. In principio i ciabattari avanzavano ovunque ed avevano
    occupato gran parte del territorio Siriano,poi arrivarono i Russi e con il loro supporto sia militare sia logistico
    e sia informativo le cose cambiarono basta guardare le mappe,anche quelle dei siti leccaciabatte,ora ora i
    ratti contrattaccano mi pare normale dopotutto hanno
    amici potenti e se l'esercito Siriano si ritira ci può
    anche stare e la guerra.Forse certi personaggi in questo vedono uno spiraglio di luce ma secondo il mio fallibile parere e solo questione di tempo e ci sarà il buio eterno.

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Il soldato che scappa buono per un'altra volta.
    Nella guerra, un generale intelligente, non manda al macello i suoi uomini, sa quando ritirarsi e sa quando avanzare

    RispondiElimina
  18. L'anonimo 0002 puzza terribilmente fra le altre prese di posizione oggettive e costruttive. I grandi stati maggiori hanno copiato "l'avvocato del diavolo" che con le sue analisi " fuori posto " catalizza le meningi dei " giusti " a confrontarsi con situazioni anormali. Si puo' dire quello che si vuole dei takfiri,
    ma strateghi lo sono. Sempre in movimento. Mentre l'esercito siriano, che grazie all'Iran e Hezbollah ha fatto dei grandi progressi nella guerra non convenzionale, e' sempre ancora troppo statico.
    Il deserto non e' piatto come il gioco delle bocce. Una duna dopo l'altra permette di nascondere i pickup fuori strada, che galleggiano sulle sabbie e passano dappertutto. Qui i T90 e obici servono poco o niente.
    Guerriglia pura.
    Alla fine vincera' la coalizione governativa siriana. Se disponessero di alcune milliaia dei favolosi Hetzbollah, il problema sarebbe gia' risolto. Ma il loro numero e' ridotto: devono " fare la guardia " anche nel loro paese, dato che
    l'Impero occidentale ha ridotto l'eserciti libanese ai minimi termini.

    RispondiElimina
  19. La situazione dopo la ritirata https://www.almasdarnews.com/article/syrian-armed-forces-withdraw-final-points-west-raqqa/

    RispondiElimina
  20. Alcuni di voi verranno spediti in Novaja Zemlja e ricorderanno con rimpianto il clima caldo della Siberia.
    Ivan Demarco Orlov
    P.S.
    L'orso ormai è un pochetto arrabbiato ed ha chiamato in suo soccorso Baba Yaga

    RispondiElimina
  21. ma perchè qualcuno continua a postare link di al-masdar, quando tutti sanno molto bene che sono notizie riprese dal network jihadista? gente senza dignità che intendono rompere il cazzo al curatore di questo blog e ai suoi affezionati lettori, facendo propaganda per daesh, perchè ben schierati dalla parte del nwo, andate a postare sui vostri siti, qui si parla una lingua diversa dalla vostra e che voi non siete in grado di capire.

    RispondiElimina
  22. Mi sa che l'articolo sia stato assalito dai trolleggiatori. Maledetti assassini di merda

    RispondiElimina