mercoledì 21 giugno 2017

"Harum Scarum" a Riyadh! Re Salman "tromba" Mohammed bin Nayef dalla successione e lo sostituisce col suo figlio inetto!

"Harum Scarum", conosciuto anche come "Harem Holiday" é a giudizio dei critici uno dei peggiori film interpretati da Elvis Presley eppure, paragonato alla 'sceneggiata' che sta avvenendo in queste ore in Arabia Saudita assume una pognanza pressoché shakespeariana.

In breve, Re Salman ha silurato Mohammed bin Nayef (uno dei più grandi esperti di sicurezza del regno, nonché l'uomo che ha il merito di aver impedito, nei primi anni 2000, che Al-Qaeda creasse uno 'stato nello stato' all'interno dell'Arabia Saudita) e lo ha sostituito con quel buono a nulla di suo figlio, Mohammed bin Salman, responsabile di 'geniali' iniziative come la guerra allo Yemen, in cui i Sauditi finora hanno perso migliaia di uomini e centinaia di milioni di dollari di armi.



Con questa mossa Re Salman vuole consolidare la monarchia come una discendenza diretta, cancellando l'uso precedente di "fare a turno", passandosi il trono tra fratelli (a meno che uno non morisse prima o diventasse troppo vecchio e rimbambito).

Il problema é che se Mohammed bin Salman ha dalla sua la giovinezza (ha appena 31 anni) non ha certo l'intelligenza, visto che in tutta la sua vita non ha accumulato altro che sinecure e cariche dategli solo sulla base della sua reale discendenza, (attualmente é Vicepremier e Ministro della Difesa).

Consolidare la posizione "dinastica" affidando cariche sulla base della parentela e della lealtà piuttosto che della competenza é una sicura ricetta per il disastro, eppure é un errore che nel Mondo Arabo parecchi (vedi Gheddafi e Saddam Hussein) commettono di continuo.

2 commenti:

  1. Era abbastanza prevedibile se non scontato.
    Bin Salman the pelvis in the Memphis... a pagamentis

    RispondiElimina
  2. ...E noi siamo felici per tutto cio' che accellera il disastro di uno stato fogna come l'Arabia Saudita...!

    RispondiElimina