sabato 12 luglio 2014

La Jihad Islamica Palestinese tende un agguato a pattuglia sionista della brigata 'golani' e la respinge con gravi perdite!!

Commando delle Brigate Al-Quds, ala militare del Movimento per la Jihad Islamica in Palestna hanno teso un agguato a una pattuglia sionista della brigata 'Golani' che si stava avvicinando alla zona Est della Striscia di Gaza per verificare punti deboli nello schieramento difensivo palestinese.

Abu Ahmad, portavoce delle Brigate della Jihad ha dichiarato che, in seguito alla detonazione di mine nascoste e al susseguente fuoco incrociato di armi automatiche e di squadra i ricognitori sionisti sono stati costretti a fuga precipitosa con numerose perdite.

Contemporaneamente altri distaccamenti delle Brigate Al-Quds iniziavano un sostenuto fuoco di mortai verso l'insediamento illegale di Nahal Oz dove ulteriori forze sioniste erano distaccate, impedendo loro di intervenire a beneficio dei loro compagni.

5 commenti:

  1. Ma questi imam takfiri wahabiti non chiamano alla guerra santa? il massacro di bimbi piccini! voglio dire,se non la chiamano adesso quando lo faranno? quanto li odio i wahabiti sionisti! feccia. Contro la Siria,hanno chiamato alla guerra santa sti mercenari fetidi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Devi capire che i wahabiti sono giusto giusto un po coglioni

    RispondiElimina
  3. Gli Israeliani tengono nascoste le perdite! lo fanno da sempre questo, non capisco il perchè! voglion far credere di essere indistruttibili forse. https://www.facebook.com/photo.php?v=822796171105098

    RispondiElimina
  4. Wahabizmo è un religione inventato dai inglesei, allora voi che gli facciano fitva contro Sesteso.
    Vv la vittoria.

    RispondiElimina
  5. Erdogan a suo tempo voleva anche visitare Gaza e ora è in totale silenzio .... Che schifo .... Non dice nulla .... E si dichiara anche musulmano .... I wahhabiti sono serpi vendute .... Erdogan dimostra tutta la sua inconsistenza ...

    RispondiElimina