giovedì 15 giugno 2017

"ALL TOGETHER NOW"! Una 'Photo-Op' riunisce militari siriani, Hezbollah, Hashd al-Shaabi e soldati irakeni!

Ci sono foto che rimangono nella Storia.

La bandiera sovietica sul Reichstag, il ritratto del 'Che' scattato da Korda, il saluto alle Pantere Nere dei due atleti negri a Città del Messico, il bacio tra Honecker e Breznev, e poi tante, tante altre...

Questa che vi proponiamo (al solito, in totale esclusiva per l'Italia) é, a nostro giudizio, dotata di tutti i requisiti per diventare, a sua volta, uno "scatto immortale".
Raffigura soldati dell'Esercito Arabo Siriano, dell'Esercito Irakeno, combattenti di Hezbollah e militanti delle Forze di Mobilitazione Popolare irakene (Hashd al-Shaabi) che, incontratisi dai lati opposti della frontiera siro-irakena, si sono riuniti per una foto-ricordo di gruppo.

Essi rappresentano il meglio delle forze vive dell'Asse della Resistenza che, come spiegavamo pochi giorni fa, ha completamente sventato i piani americani per la distruzione di Damasco e Bagdad e per l'interruzione (mediante un'entità fantoccio come l'ISIS, il curdistan o i 'ribelli moderati') della continuità territoriale tra Teheran e il Mediterraneo.

1 commento:

  1. Ma la minaccia del curdistan la vede già sventata? Speriamo....

    RispondiElimina