sabato 23 giugno 2018

Segnalati nuovi scontri tra Siriani (probabilmente forze tribali) e Americani alleati ai terroristi nella zona di Al-Tanf!

Elementi della resistenza popolare siriana hanno aperto il fuoco su militari statunitensi illegalmente presenti su suolo siriano e sui loro alleati terroristi nella regione di Al-Tanf, nel Sud-Est della Provincia di Homs.

Questo evento segue direttamente l'intervento dell'Esercito Siriano contro i veicoli corazzati americani che stavano guidando e aiutando i terroristi ad avvicinarsi alle postazioni governative per attaccarle.

La notizia é stata riportata dalla versione in lingua araba di Sputnik News.
La fazione terrorista che è stata coinvolta nello scontro sarebbe quella di Jaysh al-Maqawir al-Thourah.

Non é chiaro se i terroristi o i loro alleati americani abbiano riportato feriti o morti nell'azione.

Queste che stiamo riportando in queste ore sembrano essere le prime avvisaglie di un confronto diretto tra forze siriane e americane; fin da ora si capisce che i Siriani, nonostante la disparità di mezzi potenziali, hanno in realtà tutte le carte in mano visto che possono benissimo ricorrere a tattiche di guerriglia, appoggiandosi alle tribù locali e mobilitare anche forze irregolari.

1 commento:

  1. Daranno a i mangia spazzatura yankee un altro Vietnam!!!

    RispondiElimina