domenica 5 dicembre 2010

Chirurghi operano vittime di 'Piombo Fuso': "Mai viste ferite simili" cosa ha lanciato Israele sui civili di Gaza?


Una delegazione di medici é arrivata a Gaza per iniziare la prima fase di un'operazione di supporto umanitario che darà ad alcuni Palestinesi feriti durante il durissimo assalto militare israeliano il beneficio di operazioni chirurgiche ricostruttive altrimenti impossibili ad effettuarsi, stante il crudele assedio che serra nella sua morsa l'intera Striscia, a due anni di distanza dall'attacco.

L'operazione é stata programmata e posta in atto grazie all'intercessione dell'Organizzazione della Conferenza Islamica in cooperazione con l'ONG Al-Shalama e l'Ospedale Balsam di Beit Hanun. Due specialisti hanno supervisionato i controlli pre-operatori di oltre 120 pazienti in attesa di chirurgia sistemati in diverse cliniche della Striscia.

Il medico giordano Mohamed el-Abady si é detto "sconvolto" dalle ferite riscontrate su alcuni dei degenti; "Lavoro in questo campo da moltissimi anni" ha dichiarato ai cronisti locali "e pensavo di aver visto ogni grado e modalità di ustione su corpi umani, ma mi sbagliavo. L'esercito di Israele non ha usato semplice napalm o fosforo bianco su queste vittime. La popolazione di Gaza é stata usata come cavia per nuovi generi di arma".

La questione di 'strane' ustioni sulle vittime di bombardamenti israeliani, nella Guerra del Libano del 2006 e durante l'operazione "Piombo Fuso" del 2008-2009 é stata più volte menzionata sui media internazionali, senza che nessuna autorità abbia espresso, in merito, un parere definitivo.

8 commenti:

  1. Stessa roba che hanno fatto in Iraq, Afghanistan, Libano, e che vorrebbero fare contro l'Iran. Sperimentano le loro nuove armi micidiali e supertecnologiche sugli esseri umani, utilizzandoli come cavie.

    RispondiElimina
  2. cosa fate voi in israele con razzi coreani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esiste nessun 'israele' esiste solo la PALESTINA da cui verranno cacciati tutti i ratti invasori e occupanti!!!

      Elimina
    2. vorrei sapere per quale motivo partono ogni giorno razzi verso civili israeliani,i danni sono pochi,ma costringe israele a reagire con quelle tragiche conseguenze che vediamo.no razzi,no reazione,no stragi,è semplice

      Elimina
    3. Lei è un CRETINO oppure un PROVOCATORE SIONISTA.
      I merdosissimi coloni illegali NON SONO CIVILI, non lo sono ai sensi della LEGGE INTERNAZIONALE, chi aiuta una forza armata a occupare terreno illegalmente invaso é un MILIZIANO e colpirlo con ogni mezzo fa parte dei DOVERI della Resistenza popolare!

      Elimina
  3. i ratti sono andati a fare le primavere

    RispondiElimina
  4. zachino casher roma via cremona25 agosto 2012 22:53

    venite a mangiare casher e buono

    RispondiElimina
  5. io non sono filoisraeliano,e sono contrario alla politica degli insdiamenti,ma dispiace scriverlo,i razzi non vengono spediti solamente contro gli insediamenti ,ma anche contro le città!Il problema è che non c'è buona volontà da nessuna delle due parti,non si può trattare con un gruppo che dice "ti voglio distruggere" con la speranza di ottenere qualche cosa di buono e d'altra parte non si può dimenticare che Israele non fà solamente " difesa" ma anche "offesa",a cominciare dal problema dei territori occupati,al problema dell'acqua,ecc.Non posso dimenticare che noi europei abbiamo aiutato la Palestina,ma molti aiuti sono stati usati per comprare armi...D'accordo aiutare gli oppressi,d'accordissimo, però occorre anche arrivare a lasciar viver tranquilli i Palestinesi e con la guerra ed i razzi non ci si arriverà mai!

    RispondiElimina