martedì 6 settembre 2016

Le truppe siriane assaltano la Stazione Segnalazioni del Ghouta Est; respinto un altro attacco contro Tal Sawan!

Mentre nel Rif Dimashq posizioni e cittadine minori si arrendono le une dopo le altre in un vero e proprio effetto domino che libererà centinaia di soldati e miliziani siriani per altri impieghi nel calderone del Ghouta Est la 105esima Brigata della Guardia Repubblicana, aiutata dai volontari palestnesi dell'Esercito di Liberazione ha lanciato un nuovo assalto contro una importante posizione ancora in mano ai takfiri di Jaysh Islam.

Parliamo della Stazione Segnalazioni, struttura dell'Esercito da lungo occupata dai terroristi, che adesso sta cedendo sotto l'impeto dei governativi; una ulteriore prova di quanto disperata sia la situazione dei difensori si evince dalle pochissime perdite che sono riusciti a infliggere agli attaccanti: a malapena due morti e tre feriti, segno che la scarsità di armi e di munizioni gli impedisce di colpire adeguatamente il nemico persino quando esso si lancia all'assalto.


Questo fatto provato e incontestabile deve essere di ammaestramento per certi sciocchi individui che si presentano nei thread dei commenti solo per spargere calunnie e spazzatura varia: il divario di addestramento, efficacia, prontezza e convinzione morale e ideologica tra i combattenti dell'Asse della Resistenza e la feccia takfira reclutata nelle banlieues di Parigi, Birmingham o Bruxelles é incommensurabile, un soldato o miliziano siriano o libanese vale LETTERALMENTE dieci o venti ciabattari barbuti.

Intanto un altro sfiatato e spompato tentativo dei terroristi di Jaysh Islam di recuperare il controllo di Tal Sawan é stato bloccato e ricacciato indietro con diverse dozzine di perdite, l'anello posto intorno a Tal Kurdi non si allenta e non si spezza.

6 commenti:

  1. 10,20 porci barbuti? Troppo buono ... non valgono nulla quella feccia. L'inferno sia la loro casa

    RispondiElimina
  2. di massima sono d'accordo,però vorrei ricordare che ogni qualvolta si vanno a verificare identità e documenti dei ciabattari morti si scopre che labuona parte diessi non proviene dall'Europa,come sembra nel blog odierno.
    Ci sono ,è vero i pazzi europei ,ma sono una minoranza e va notato inoltre che sono indottrinati da militanti ISIS mandati e pagati dal califfato oppure gente che ha fatto
    una scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tantissimi vengono dall'Europa, guarda

      Elimina
  3. Il cannone in foto è Tedesco 2 guerra mondiale?
    WA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sovietico, Obice da 122mm M-30 del 1938, potresti averlo visto in foto della 2a GM nella Wehrmacht perché i Tedeschi ne usarono molti di quelli catturati.

      Elimina
  4. La ringrazio per tutto, una buona serata.
    WA

    RispondiElimina