domenica 26 marzo 2017

Brigadier Generale delle Forze Speciali dell'Esercito Siriano perde la vita a Daraa: ONORE AL MARTIRE!

Come abbiamo segnalata nel nostro articolo precedente a Daraa infuria la battaglia per il controllo dei settori centro-meridionali della città, con le forze armate siriane pesantemente impegnate al suolo e nel cielo e tuttora avanzanti in diversi settori del capoluogo dell'omonima provincia.

Dobbiamo comunicare al nostro vasto e affezionato pubblico di lettori che proprio lungo la direttrice d'avanzata ad Est del quartiere di Manshiyeh é caduto nella giornata di ieri il Brigadier Generale Adnan, delle Forze Speciali, al momento della morte comandante della Quindicesima Divisione dell'Esercito Arabo Siriano.



Aduso a comandare dalla prima linea, come si addice a un ufficiale formatosi nelle unità di commando, stava osservando i positivi sviluppi della battaglia e impartendo ordini ai propri sottoposti quando è finito nel raggio di esplosione di una granata.

Gli uomini della 15esima, per i quali Adnan era un modello e un esempio, hanno già giurato che vendicheranno il loro generale con una vittoria schiacciante contro i ratti takfiri, una vittoria che sarà a lui intitolata e grazie alla quale il suo nome verrà ricordato a lungo negli annali della Storia.

20 commenti:

  1. Questo grave lutto dimostra la grande differenza tra un esercito popolare quale quelli siriani e russi e gli altri, i cui comandanti si blindano nei bunker.
    Federico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio..... se ne stanno al calduccio (o al fresco) nei comandi a farsi fare i "servizi" (in senso lato)

      Elimina
  2. Alcune rivelazioni interessanti da Thierry Meyssan:
    "Lafarge stava producendo 2,6 milioni di tonnellate di cemento all’anno, destinate alle "aree ribelli"
    La costruzione dei bunker dei jihadisti: 2,6 milioni di tonnellate l’anno in due anni, fa almeno 6 milioni di tonnellate prodotte per i "ribelli". Questa quantità di cemento è paragonabile a quella utilizzata dal Reich tedesco, nel 1916-17, per costruire la linea Sigfrido. Dal luglio 2012, la nato — compresa la francia — ha organizzato una guerra di posizione in accordo con la strategia descritta da Abu Musab "Il Syriano" nel suo libro del 2004, The Management of Savagery.
    Si può immaginare quale sia il numero di ingegneri militari del genio della nato — inclusi i francesi — che ci è voluto per costruire questo insieme di opere.
    L’intervento militare russo:
    Trincerati nei loro bunker, i jihadisti non temevano l’esercito arabo siriano e non avevano alcuna difficoltà a mantenere le proprie posizioni. Per due anni, il paese si è trovato diviso in due, visto che il Governo Syriano sceglieva di proteggere la popolazione e, quindi, di abbandonare il campo.
    Quando la Russia è intervenuta militarmente su richiesta del governo Syriano, la sua missione era quella di distruggere con le bombe a penetrazione i bunker jihadisti. L’operazione è durata tre mesi, dal settembre 2015 al Natale Ortodosso (6 gennaio 2016). Tuttavia, l’ampiezza delle costruzioni di Lafarge-Holcim si è dimostrata così importante che l’Esercito Russo ha avuto bisogno di sei mesi per annientarle.
    Quando la transnazionale Lafarge-Holcim ha concluso la sua missione al servizio del genio militare della nato, ha chiuso il suo impianto e lo ha prestato all’alleanza. La fabbrica di Jalabiyeh è stata trasformata in quartier generale delle forze speciali degli stati uniti, della francia, della norvegia e del regno unito che occupavano illegalmente il nord della Syria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ambiguità del gianus!
      Dopo la catastrofe con "barbisa del Godman Sachs + Barclays "..ci proponi un nuovo fenomeno della letteratura mainstream! Il Thierry Meyssan, il Mullah dei gay francesi, da 15 anni nel Medio Oriente , essendo i retro dei Wahabiti molto più sexy di quello degli occidentali.
      Unico conoscitore della veritas concernente l' 11. settembre! Specialista in cementi! Ha scoperto che il buco d'entrata nel Pentagono venne causato da un " bossolo " senza carrello*. L'FBI non gli credette..e lui , offeso, per ripicco, scrisse il suo libro denigratorio! Degno di quello sul Gesù che visse in India!!! Prodotti di cervelli bacati!
      Non è tutto.
      Grande inquisitore della destra francese e della chiesa cattolica. Non vi annoio con gli spropositi contenuti nei suoi scritti! Sostenitore politico di quel Bernard Tapie, un galeotto che possedeva una squadra da futtebolle!
      Il COLMO: direttore del COORDINAMENTO RADICALE ANTIPROIBIZIONISTA , organizzazzione internazionale per la DEPENALIZZAZIONE della DROGA!!!
      Qui gianus dimostra la sua ambiguità e lingua biforcuta! Inveisce contro i Takfiri drogati e ammira chi vuole liberalizzare MONDIALMENTE la droga.
      Piccolezze! il Meyssan ha pure manipolato foto concernenti la guerra in Sira e Iraq.
      Gianus, sionista camuffato e grande manitou Takfiro. Altro che inveire contro Lafarge-Holcim, che ha costruito il tuo condominio, le strade e ferrovie che tu usi, le torri per le antenne, le centrali che maneggiano l'Internet ebreo che tu usi , i palazzi delle banche anglosioniste che con le loro finanze sporche ti facilitano la vita terrena...

      Elimina
    2. clicka, imbecille, clicka.

      Elimina
    3. Cerchiamo di dare un senso a tutto ciò
      Il gianus altri non è che suleiman kahani che a sua volta è marcenaro palo, che utilizza ol nikname di gianus x aumentare il n di presenze sul blog e dar sfogo ad una serie di contumelie a chi si permette di fargli notare differenze nella realta che ci circonda.
      Ed il bello che passa le giornate a denigrare i takfiri, quando lui è piu takfiro di tutti.
      Ma! Potere del captagon.

      Elimina
    4. 1426, sei certo? Ai tempi Gianus e Christian erano i cerberi del blog. Christian venne affondato dallo Sgascia e dai Troll e si fa vedere raramente. Subentra il Farouq, che le ha prese sode da Sgascia e Cie. Ogni tanto sparisce anche lui. Penso che i tre si alternano nell'insultare gli altroveggenti. Hanno lo stesso " stile". Potresti aver ragione. Per me cambia nulla. Rispetto chi mi rispetta. Sono sul blog per interesse verso il Medio Oriente e non per liberarmi dalle frustrazioni che non posseggo.

      Elimina
    5. Clicka, coglione clicka.

      Elimina
    6. 1447

      gianus, farouq, e tanti altri nik sono solo degli alias del marcenaro, che oltre a sortire l'effetto di far sembrare il blog affollato, gli serve x offendere chi osa dissentire dalle sue deliranti visioni, visioni di vittorie, visioni di suoremazia,visioni solo sterili visioni, x verificare se ho detto il giusto, prova a ripercorrere a ritroso i commenti, e verifica se un commento in cui si domada se veramente è tutta colpa dei takfiri stranieri o se esiste una ribellione da parte di un numero consistenti di cittadini scontenti da un potere centrale non propriamente democratico, tutti cancellati, o come minimo coperti da insulti.
      È un vero peccato, peccato soprattutto x amor della verita,
      Peccato perche poteva essere veramente un posto dove era possibile scambiare idee ed esperienze.
      Ma il mercenaro, nazisciita non vuole la verita, lui vuole solo un gruppo di adepti che lo servano e lo idolatrino,
      Si preso x un dio,
      purtroppo i malati mentali fanno questo ed altro.
      Basta leggere il gianus,

      Elimina
    7. Clicka, coglione di un troll, clicka e rosica.

      Elimina
    8. gianus, se c'è un coglione, quello sei tu,
      e lo dimostri ogni qualvolta ti mostri,
      ho visto che ti sei costruito un altro nick, ma la testa è sempre la tua, vero paoluccio?
      anche oggi atay e black crack, mi raccomando non abusare altrimenti ali non ti accoglie,

      Elimina
    9. sono l'1137+ 1447
      1736+ 1837 : ringrazio, devi essere una persona ben informata.
      Mi ricordo che PINKERTON, il favoloso segugio informatico dello Sgascia, già un anno fa aveva annusato la stessa pista sia per Christian, che per Gianus e Kahani!!! Altro che profezie bibliche! Noi, siamo una ventina di afficionados al blog, collegati con il medesimo server, abbiamo niente contro il signor Kahani. Anzi, pagheremmo un obolus per aiutarlo a sopravvivere. Sospettavamo, ma, non essendo sicuri, in dubio pro reo.
      Se quello che tu racconti è vero, il Kahani è un imbroglione di gente in buona fede.
      Il suo " clicka coglione..." mi diverte. Deve pur compensare la carenza di materia grigia con qualche volgarità.
      Strano che non banna le nostre critiche. Cosa ne deduci?
      Per ora noi stiamo al gioco e ci divertiamo. Se il Farouq esagera con l'antisemitismo della Trinità....dichiareremo una guerra totale!

      Elimina
    10. 1736, appena chiuso il 1932 ricevo il resoconto del nostro cervellone di oltreoceano, concernente " il ripercorso a ritroso..." che tu ci hai proposto. Siamo forse gli unici che dispongono di tutte le pubblicazioni a partire dal giorno uno del blog, comprese tutte le pubblicazioni bannate. Vengono registrate, prima che l'inquisitore le legga. Ci saranno d'aiuto in caso di guerra! Hai ragione da vendere . Le tue conclusioni sono esatte!!!
      Gli idolatri son pochi. Penso che l'Italiano sia troppo realista e intelligente per lasciarsi manipolare.

      Elimina
    11. coglione, clicka e riclicka, fin che puoi.

      Elimina
    12. gianus = kahani = farouq. = christian = anonimi senza confini= IMBROGLIONI

      Elimina
    13. Gianus non rispondergli! Lo fà apposta, ma lascia che scriva, lascialo scrivere, non lo vedi che è un mentecatto?. Lascialo perdere, e continua a scrivere ciò che vuoi scrivere insieme agli altri lettori, non preoccupartene. Gli insulti e le provocazioni di chi fà del disturbo e dell'insulto, sempre e comunque e contro chiunque, il suo unico marchio, ovviamente nascosto dietro l'anonimato con nick fasulli, non hanno benchè il minimo rilievo, ed essendo del tutto insignificanti non meritano risposta alcuna. Continuiamo a commentare, a scambiarci opinioni o pareri come abbiamo sempre fatto, e se arriva il solito idiota a disturbare, che è il suo obiettivo, facciamo come se nemmeno esistesse. Sai a me quanto importa se adesso l'idiota anonimo mi risponde? O se mi scrive i suoi 'commenti' deliranti pieni di offese ad ogni mio commento?. Ti prende di mira perchè gli dai corda, ma che ti importa??. Ma lascia che marcisca dietro al computer a scrivere i suoi delirii, e strafregatene. Sai quale sarà la mia reazione nel leggere i commenti dell'idiota anonimo pieni di offese gratuite nei miei confronti?? Una sana e grassa risata. Perchè chi frequenta internet seriamente con l'obiettivo di leggere, commentare, o informarsi, sa che il web è pieno di stà gentaglia; chi lo fà perchè è pagato per perturbare un discorso con offese e provocazioni, o chi lo fà perchè mosso da proprie situazioni mentali da psichiatria, non cambia molto.. sempre di persone insignificanti si tratta. Tanto non saranno certo i suoi anonimi delirii a impedire a me, a te, o ad altri lettori di leggere e commentare in modo costruttivo, nè ha la minima facoltà di impedire l'attività di questo blog.. quindi diamo il giusto peso alle cose; le cose insignificanti, come le uscite deliranti dell suddetto anonimo, di peso non ne hanno mai avuto, non ne hanno, ne mai ne avranno. Saluti.

      Elimina
    14. Il coniglietto Christian salta fuori dal cappello di prestigiatore e ventriloquo Marcenaro! Il christian è il coniglietto per gli affari sporchi. Ha fatto esperienza nel passato, quando lo sgascia lo spediva al tappeto ogni qualvolta apriva il becco. Vive agli inferi e viene convocato quando il Mullah ha la merda al collo. Non sono sue le parole. Padre ventriloquo le ha spifferate. Tanto vale leggerle! Roba da mentecatti.

      Elimina
  3. Una curiosità. Il caduto era generale di brigata oppure di divisione? In alcuni paesi, come l'Italia, il generale di divisione è "maggior generale". Se fosse generale di brigata, significherebbe che la quinta divisione ha gli effettivi di una brigata ... E' così?

    RispondiElimina
  4. Davvero interessante il post di Gianus , perché avevo letto in precedenza un articolo su questo cementificio, ma probabilmente era opera dei soliti giornalisti asserviti, perché non diceva nulla ed anzi presentava la multinazionale come vittima dei terroristi finché le mutate condizioni e l'intervento russo non l'anno convinta ad abbandonare tutto, dato anche che lo stabilimento era in rovina ( ma ha questo forse anno provveduto i russi). Come sempre la controinformazione è davvero preziosa.
    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il post del gianus=kahani è favoloso: BALLE, MENZOGNE, MANIPOLAZIONI!
      Come sempre la controinformazione inganna il lettore !

      Elimina