venerdì 23 ottobre 2015

L'Aviazione Russa paralizza completamente l'ISIS intorno all'Aeroporto di Deir Ezzour!

Dopo i due tempestivi interventi che nelle scorse giornate hanno bloccato vasti attacchi lanciati dall'ISIS contro il perimetro dell'Aeroporto di Deir Ezzour l'Aviazione Russa non ha interrotto il suo sostegno a base di bombardamenti chirurgici e missioni d'interdizione.

Anzi, questo é stato talmente frequente ed intenso da annichilire completamente i preparativi dei tagliagole del 'Daash' per un nuovo impeto contro la fascia di rispetto dell'aerostazione; in sostituzione i capi del 'califfato' hanno deciso di tentare attacchi contro le più urbanizzate aree di Al-Amal e Al-Sina, sperando di offrire bersagli meno agevoli ai Sukhoi russi.

Tuttavia gli uomini della 17esima Divisione, della milizia NDF e delle Brigate Baath asserragliati in queste aree non si sono fatti sorprendere e hanno ricacciato indietro i takfiri con pesanti perdite senza concedere loro nemmeno un metro di terreno.

11 commenti:

  1. Dalla fusione fi al nusra e isis e nata la nuova coalizione anti assad. Con le nuove armi di obama, oggi ad aleppo e cominciata la controffensiva con il doppio di uomini e mezzi. Esercito siriano in grossa difficolta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.difesaonline.it/mondo-militare/siria-contro-i-caccia-di-putin-lo-stato-islamico-utilizza-le-bombe-preservativo

      Ecco la nuova arma islamista

      http://www.difesaonline.it/mondo-militare/siria-confermato-utilizzo-di-droni-kamikaze-contro-i-ribelli

      E quella iraniana

      La fantasia non manca ad entrambi ... Ma i risultati paiono diversi

      Elimina
  2. Dalla fusione fi al nusra e isis e nata la nuova coalizione anti assad. Con le nuove armi di obama, oggi ad aleppo e cominciata la controffensiva con il doppio di uomini e mezzi. Esercito siriano in grossa difficolta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tornato il cazzaro...

      Come avevi previsto due mesi fa Assad sta perdendo a Deir Ezzor , vero ?

      Elimina
    2. Menonale il pezzente è chiaro nel dire la fusione isis - nusra con le armi di Obama , almeno non si nasconde .

      Elimina
    3. E l'avanzata su Damasco? E la conquista su Daraa? E la caduta dell' "ultimo avamposto sul Golan"?????

      Tutte profezie tue, rendine conto!

      Elimina
  3. Ma ti stanchi mai di sparare minchiate?

    RispondiElimina
  4. Eccolo là, a trollare oggi più che mai, il "grande" coglione.
    Ma poi come si fa a felicitarsi per una coalizione anti-assad composta dalle scimmie islamiste di al-Qaeda e dei loro compari daesh? Come si può considerare costoro "interlocutori" dell'opposizione?

    Le tue care scimmie finocchie continuano a mandare ragazzetti e drogati pederasti al grido di "snackbar,snackbar" in futili dementi contro-offensive per cercare di ritardare l'inevitabile o di tenere posizioni indifendibili "per principio" (insipienza tattica degna di un vero quadrumane), ma è del tutto inutile. Possono tenere per qualche settimana le loro macerie che si chiamino Salma o Kfr Zita ma alla fine saranno spazzati via, visto che non hanno l'intelligenza di ripiegare.


    RispondiElimina
  5. Hector Hammond23 ottobre 2015 20:03

    DIO bruci questi mercenari nato quanto prima !

    RispondiElimina
  6. Con l'intervento della Russia e' cambiato lo scenario, probabilmente gli US ora cercheranno di bloccare il fronte per creare una sorta di "stato indipendente" all'interno dei confini siriani. A mio modesto avviso, questa ipotesi dovrebbe essere assolutamente evitata. E' necessario liberarte interamente tutto il paese e processare i responsabili con un Tribunale composto da membri di tutti i paesi vincitori e da alcuni rappresentativi delle nazioni coinvolte. Una sorta di Norimberga, cosicche, una volta per tutte, vengano verificate le vere responsabilita' di esecutori e mandanti. Vincere la guerra non sara' facile e convincere l'opinione pubblica sara' altrettanto difficile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per convincere l'opinione pubblica occidentale serve la presa di Palmira. è un obiettivo diventato molto simbolico

      Elimina