domenica 1 agosto 2021

Ismail Haniyeh confermato leader di Hamas fino al 2025!

 

Ismail Haniyeh è stato eletto per un secondo mandato a capo del movimento di resistenza islamica di Hamas, ha detto domenica il gruppo.

"Il fratello Ismail Haniyeh è stato rieletto capo dell'ufficio politico del movimento per la seconda volta", ha detto a Reuters un funzionario palestinese a seguito di un'elezione interna dei membri del partito.

Il suo mandato durerà quattro anni.

sabato 31 luglio 2021

Nave del sionista Eyal Ofer in fiamme al largo dell'Oman: attacco yemenita o rappresaglia della Resistenza?

 

Nella foto qui sopra vediamo uno scatto della petroliera "Mercer Street", appartenente alla 'Zodiac Maritime' londinese e registrata come battente bandiera liberiana; queste 'scatole cinesi' però non nascondono se non apparentemente la sua appartenenza alla tentacolare galassia d'interessi del sionista Eyal Ofer, per conto del quale si stava recando al porto emiratino di Fujairah nel quadro degli intensissimi rapporti tra il regime ebraico dell'apartheid e la pedo-monarchia degli Emirati.

Tuttavia, in queste ore, tale vascello appare molto differente da come lo si vede nella foto d'archivio!

Anche la CSAV Tyndall, diverse settimane fa, venne colpita e incendiata.

Esso infatti si trova in fiamme a seguito d'una esplosione a bordo con ogni probabilità cagionata da una munizione volante a controllo remoto, che l'avrebbe colpita a largo delle coste omanite.

Non é la prima volta che navi sioniste vengono colpite in questo modo.

lunedì 19 luglio 2021

La Libia rimane ermeticamente divisa: ribadito il sostegno russo al Maresciallo Haftar e all'LNA, aperto consolato a Bengasi!

Aggiornamenti dalla "Quarta Sponda", che l'Italia, grazie alla codardia imbelle di Berlusconi e alla miopia imbecille di Napolitano & company si é fatta sfuggire come zona d'influenza ormai un decennio fa.

Nel paese, nonostante l'ipotesi dell’accordo di unificazione, nulla è cambiato dal punto di vista militare, anche il Governo della Libia orientale di Haftar, pur se non riconosciuto dalla comunità internazionale, ma nella realtà l’unica forza di governo effettiva nelle regioni controllate, che ha aderito al processo di conciliazione, però non ha dismesso le sue forze militari dell’ENL (Esercito Nazionale Libico), sapendo che fino a quando non verranno disarmate e cacciate dal paese le milizie e i mercenari stranieri, non ci potranno esserci prospettive costruttive per una Libia del futuro. E non è stata una sorpresa quando uno dei comandanti di Haftar, lo scorso mese ha chiesto, in una dichiarazione pubblica, la secessione della Libia orientale nonostante i tentativi  di unificazione in corso. 

L'ONU ha stimato nello scorso dicembre, in circa 20.000 il numero di combattenti e mercenari stranieri attivi nel Paese nordafricano.

giovedì 15 luglio 2021

La patetica performance dell'Iron Dome sionista, che colpisce i suoi stessi aerei, é già diventata la barzelletta del M.O.!!


Come annunciato dal nostro post precedente, la notizia del jet sionista colpito e gravemente danneggiato dal sistema "Iron Dome", che invece ha lasciato passare indisturbati migliaia di razzi palestinesi nel corso dell'ultima aggressione contro Gaza é stata diffusa e riportata ampiamente anche dai mezzi di comunicazione dell'occupazione ebraica.

mercoledì 14 luglio 2021

Il 'colabrodo' Iron Dome non solo ha lasciato passare migliaia e migliaia di razzi palestinesi, ma ha anche colpito un F-16 di Sion!

 

Ennesima conferma della ridicola imprecisione degli armamenti sionisti, buoni solo per scroccare finanziamenti e tangenti alle tasche dei contribuenti USA (che sborsano miliardi ogni anno per "aiuti al Terzo Mondo", rappresentato da Tel Aviv) e dai poveri tedeschi, salassati da 80 anni di "riparazioni per l'Olocau$to".

giovedì 8 luglio 2021

PALAESTINA FELIX ONORA IL TRAPASSO DI AHMED JIBRIL, PIONIERE DELLA RESISTENZA PALESTINESE!

 

La figura di spicco palestinese Ahmed Jibril è morta all'età di 83 anni in un ospedale della capitale siriana.

Jibril, capo e fondatore del Comando Generale del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP-GC), è morto di malattia mercoledì, ha detto suo figlio.

"È morto per cause naturali dopo aver sofferto di una malattia invalidante", ha detto Bader Jibril.

Nato nel 1938, Jibril ha fondato il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina - Comando Generale nel 1968 dopo essersi staccato dal Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina.

lunedì 5 luglio 2021

Salva di razzi della Resistenza popolare siriana distrugge base yankee vicino al campo metanifero Konoko!

 

Una raffica di nove razzi pesanti lanciati da unità della Resistenza Popolare Siriana ha incendiato e completamente distrutto un accampamento di soldataglie americane che cercavano di stanziarsi nei pressi del campo metanifero Konoko in Provincia di Deir Ezzour.
Come si vede la notizia é stata confermata anche dalla sion-imperialista BBC.

Le pochissime truppe americane in Siria (meno di 400 persone) sono esposte a ogni genere di attacco da parte della Resistenza, che ha dalla sua la lealtà della popolazione siriana e la perfetta conoscenza del terreno.

domenica 4 luglio 2021

L'Iran, superpotenza energetica, riceve la gratitudine irakena per le copiose e puntuali forniture di energia elettrica!

 

Il vostro modestissimo esperto di geopolitica, valutando i passi da gigante fatti negli ultimi anni dalla Repubblica Islamica Iraniana ha più volte usato per essa l'appellativo di "superpotenza energetica".

Grazie alle illuminate politiche della Rivoluzione l'Iran, impadronendosi della conoscenza e della tecnologia necessaria per trasformare autonomamente la propria immensa ricchezza di idrocarburi in prodotti petroliferi raffinati e in energia si é totalmente reso indipendente dai diktat e dai ricatti dell'occidente sion-imperialista e, generosamente, offre tali risorse a quegli Stati dell'Asse della Resistenza che a loro volta anelano e agognano la vera sovranità.