domenica 15 maggio 2016

Anche l'abitato di Hawsh al-Khatib cede di fronte all'avanzata siriana e di Hezbollah!


Nella notte tra ieri e oggi la 102esima Brigata della Guardia Repubblicana, sostenuta dai combattenti libanesi di Hezbollah, dai miliziani NDF di Damasco e dai volontari palestinesi dell'Esercito di Liberazione é riuscita a prendere il controllo dell'abitato di Hawsh al-Khatib nel Ghouta Orientale dopo un furioso combattimento coi takfiri di Faylaq al-Rahman e Al Nusra.


La battaglia non ha causato eccessive perdite nelle fila terroriste ma ha completamente liberato una posizione altamente strategica che apre numerose opzioni operative per il prosieguo dell'offensiva governativa nella 'sacca' creata a Sud della principale enclave nel Rif Dimashq.

Dopo Zibdeen e Deir as-Safir il controllo di Hawsh al-Khatib dimostra come ormai tutte le posizioni takfire  nell'area stanno crollando l'una dopo l'altra, grazie al prolungeto periodo di isolamento garantito dal controllo fuoco governativo sul corridoio settentrionale che prima garantiva costanti rifornimenti di armi, munizioni, viveri ed equipaggiamenti.

5 commenti:

  1. spero in una liberazione di tutta la siria quanto prima anche che temo che la cricca che ha creato tuuto questo non starà guardare come i loro giocattoli saranno distrutti e faranno di tutto per impedirlo , in bocca al lupo a tutto il popolo siriamo amante della pace.

    RispondiElimina
  2. Buonasera, oltre alle recenti avanzate nel Ghouta Est si hanno aggiornamenti sugli altri fronti? Latakia Aleppo e Tadmur? Son in standby?

    Grazie

    RispondiElimina
  3. viva la siria e i suoi eroi

    RispondiElimina
  4. viva la siria e i suoi eroi

    RispondiElimina
  5. Un pezzo alla volta la si chiude tutta quella sacca, ci vuole il suo tempo. Altro che la pagliacciata a nord di Aleppo tra fsa e is che ogni giorno cambiano di mano due o tre citta' e finora son morti in tre, tutti di overdose.

    RispondiElimina