martedì 27 ottobre 2015

Takfiri nel mirino a Sanjar, Sheikh Barakeh, Jana al-Ilbawi e Khan Sheikhoun, tra Hama ed Idlib!!

Man mano che le offensive e le avanzate siriane bloccano le forze takfire e le restringono in aree e territori sempre più circoscritti diventa anche più facile per le forze aeree siriane (e per i loro alleati russi) colpire con precisione comandi, arsenali, parchi veicoli e altri obiettivi logistici.
E' quanto é successo tra ieri e oggi a Sanjar e Sheikj Barakeh, dove almeno una ventina di terroristi e diversi furgoncini pick-up sono stati annientati dalle incursioni dell'Aviazione di Assad.

A Jana al-Ilbawi, in provincia di Hama, altri jet di Damasco hanno bersagliato con missili aria-terra un accampamento takfiro, causando estesi e profondi danni al gruppo terroristico che lo occupava.

Infine una squadriglia di bombardieri medi, probabilmente Su-24, scaricava il proprio carico bellico sui dintorni di Khan Sheikhoun, nel Nord-Ovest di Idlib, eliminando altre dozzine di takfiri. L'attività dell'Aviazione Siriana dimostra che i Russi si occupano solo di bersagli particolari e di alto valore, dove la differenza dei loro mezzi e del loro addestramento garantisce risultati superiori, mentre i piloti siriani si occupano di altri 'target', come gli accampamenti e le concentrazioni di combattenti.

24 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Isis sfonda le difese di prima linea del esercito siriano ad al safira, taglia le linee di rifornimento dell esercito ad aleppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti mando il video di quello che sta succedendo ai tuoi amici di isis in queste ore..https://www.youtube.com/watch?v=RKN_fzSQmTc&feature=youtu.be

      Elimina
    2. Sei bene informato grande Andrea ,si fa per dire ! Perche' stare dalla parte del terrorismo nuoce gravemente alla tua residua umanita' e intelligenza ! Mi fai pena !

      Elimina
    3. Grande sionista, ma l'offensiva finale su Damasco? Quando sarà?

      Elimina
  3. Sogno un attacco missilistico su Riad e su Doha, dal Caspio ci si arriva comodamente, non dico tanto ma almeno 100 missili a cranio, in tre giorni.
    Ivan Demarco Orlov

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono d'accordo....

      Elimina
    2. Anch'io sono d'accordo....

      Elimina
    3. Non sprechiamoli per i sauditi, lasciamoci pensare agli iemeniti a iraniani.....

      Elimina
    4. Ivan se non invochi, almeno un giorno si e l'altro pure, la guerra mondiale, non sei contento a quanto pare. Certo, certo, bellissimo... Aaahh che bello!!. Quando poi dovessero pioverci addosso le bombe sulle nostre case e su quelle dei nostri cari (e sempre sperando che non siano atomiche), sono più che sicuro che chi ha invocato la terza guerra mondiale seduto davanti a un computer, si pentirà di brutto se dovesse accadere (Dio non volgia) davvero. Probabilmente qua qualcuno ha visto troppi film. E allora, dai ditemi, perchè secondo voi l'Iran o la Russia non hanno ancora attaccato, come vorreste voi, direttamente i sauditi o il Qatar, o addirittura direttamente gli Usa? Forse perchè le cose in politica non funzionano come molti anche qua credono? Forse perchè nonostante tutto, ci sono molteplici interessi che si intrecciano? Sta di fatto, che nessuno vuole o ha bisogno di una guerra modiale (che per forza di cose diverrebbe molto facilmente nucleare). Cazzo, se qualcuno di voi fosse stato presidente della Russia, a quest'ora la terra sarebbe una landa vetrificata e desolata (Russia compresa).

      Elimina
    5. concordo in pieno ed, a differenza di molti qua, io penso che il grosso dei problemi siano dovuti al fatto che l'america ha lasciato negli ultimi anni liberta di manovra alle potenze regionali. e che queste, nessuna esclusa, in siria si stiano scannando sulla pelle del povero popolo siriano.

      ci sarà anche un motivo per il quale nessuno da nagasaki in poi ha mai usato l'atomica? o perche l'india non conquista islamabad? ma da quando hanno l'atomica fanno solo scaramucce di confine

      Elimina
  4. News news news. Manovra a tenaglia nusra isis. Circondata intera divisione di assad ad aleppo sud

    RispondiElimina
  5. News news news. Manovra a tenaglia nusra isis. Circondata intera divisione di assad ad aleppo sud

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche i tedeschi tentarono una sortita sfruttando il brutto tempo ... erano le Ardenne.

      Poi appena si diradarono le nuvole fu un tiro al piccione con tante truppe esposte alle incursioni aere

      Elimina
  6. FATTE LE DOVUTE RICERCHE NON RISULTA NULLA DEGLI ANNUNCI DELL 'ANONIMO FANATICO DELLA CIA E DEL MOSSAD ...GRANDE ANDREA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lui è tipo strano,non viene qui solo per leggere o fare il tifoso. Un ebreo del ghetto di Roma che supporta crimini sionisti.

      Elimina
    2. A dirla tutta l offensiva c è stata ma ha prodotto per ora successi minimi (si parla solo di alcuni checkpoint sulla strada per Al safira del fronte presi dall isis) ma le perdite sono state troppo alte. D altro canto la roba di al nusra se l è inventata perché per ora hanno solo dichiarato di star studiando una tattica per recuperare parte dei 45 km persi ma al nusra non ha ancora mosso un uomo

      Elimina
    3. A dirla tutta l offensiva c è stata ma ha prodotto per ora successi minimi (si parla solo di alcuni checkpoint sulla strada per Al safira del fronte presi dall isis) ma le perdite sono state troppo alte. D altro canto la roba di al nusra se l è inventata perché per ora hanno solo dichiarato di star studiando una tattica per recuperare parte dei 45 km persi ma al nusra non ha ancora mosso un uomo

      Elimina
  7. Andrea grande può optare x 2 utili soluzioni. La prima cerca uno psicologo che forse gli sconsigliera i social, visto l uso idiota che ne fa, la seconda parte anche lui per Raqqa a cercare le 72 vergini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea grande però con le sue rodomontate una cosa mette in luce, l'avanzata siriana, seppur supportata dagli sciti iraniani e iracheni segna il passo e arretra i jet russi hanno salvato Assad, me la situazione sul terreno è compromessa. Kahani se ne faccia una ragione.

      Elimina
    2. Orazio... Orazio... Ti fasci la testa per un nonnulla... Ti sfugge il dettaglio che si tratta per lo più di combattimenti urbani... e da questo dipende la lentezza dei progressi...
      A meno che radiamo tutto al suolo tipo gli ameri...cani...
      Invece è interesse di siriani, russi, iraniani ed alleati di salvare quanto più possibile le infrastrutture...
      Avete presente di quanto saranno i lauti guadagni di Russia, cina ed Iran nella ricostruzione di Siria ed Iraq?... :-9

      Elimina
    3. Dai che si sta arrivando ad una soluzione politica ... Io non punterei nulla sull'isis
      Per la prima volta a Vienna ci saranno anche Iran ed Egitto
      Gli americani per ora non hanno avuto una linea ed ancor di più una strategia. Ora saranno costretti, per avvia dei russi, ad averne una e riportare turchi e sauditi (ma anche israeliani) nell'ovile. Ora sono con le spalle al muro o fissano degli obiettivi con una strategia coerente o spariscono politicamente dal medio oriente.

      Non so se l'isis sparirà dalla Siria o dell'Iraq in 4 mesi od in 20 mesi ma è destinato alla sconfitta

      Elimina