venerdì 10 aprile 2020

La Repubblica Islamica Iraniana si congratula con l'Irak per la nomina di Al-Khadimi a Premier in pectore!


L'Iran ha accolto con favore la nomina di Mustafa al-Kadhimi, il capo della forza di intelligence irachena, come nuovo primo ministro designato del paese.
Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Seyed Abbas Mousavi ha dichiarato in una dichiarazione giovedì che il suo paese accoglie con favore la nomina di al-Mustafa come nuovo designato dal Primo Ministro dal Presidente iracheno Barham Salih, definendo la mossa un passo nella giusta direzione.

Al-Kazemi è stato nominato per la posizione giovedì dopo che l'ex primo ministro iracheno designato Adnan al-Zurfi ha annunciato il suo ritiro dal ruolo di formare un nuovo governo all'inizio della giornata.



"La Repubblica islamica ha sempre sostenuto l'indipendenza, la sovranità nazionale, l'integrità territoriale e la stabilità politica dell'Iraq", ha detto Mousavi, aggiungendo che Teheran considera la formazione del consenso tra tutti i suoi movimenti politici attraverso percorsi democratici l'unica soluzione pacifica per tutte le differenze .

Pertanto, ha aggiunto, l'Iran ritiene l'attuale consenso che porta alla nomina di al-Kadhimi "un passo giusto nella giusta direzione".

Il portavoce ha espresso la speranza che il nuovo PM designato avrà successo nella sua missione e che soddisfi le esigenze del popolo iracheno e dia al paese la sua meritata stabilità e integrità.

Ha anche espresso la disponibilità di Teheran a cooperare con Baghdad nei suoi sforzi per rimuovere i problemi e soddisfare le richieste delle autorità pubbliche e religiose.

Gli sforzi per istituire un nuovo governo in Iraq seguono le dimissioni dell'ex primo ministro Adil Abdul Mahdi, che si è dimesso a novembre.

11 commenti:

  1. Come Maestosa Aquila ineffabile,

    il redattore a volo cinge

    il Medio Oriente tutto

    e col suo sguardo inarrivabile

    osserva, nota, vede et capisce

    Libano, Siria, Mesopotamia et Palestina

    et Cirenaica, Arabia Felix, Tripolitania, Egitto e Nubia

    spiega al lettor ed ogne quistion e nodo approfondisce

    al servir la Veritas, che ognor onora e studia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Propongo di intitolare questa verace poesia ODE A KAHANI!

      Elimina
    2. E come sempre IN CULO al popotamko vigliacco che NON OSA farsi vedere! X-D

      Elimina
    3. Geniale la sfida ai sionisti di Youtube lanciata dal coraggioso Direttore!

      Elimina
    4. La mia "Veritas" come la chiamate voi appassionati spettatori, sta nel messaggio, se lasciano il messaggio con immagine fissa vuol dire che le code di paglia di YouTube temono i filmati della resistenza irakena in azione!

      Elimina
    5. Carissimo Direttore, Iddio la meriterà per la sua opera di diffusione!
      Buona Pasqua a tutti i credenti che lottano contro l'Oppressione!

      Elimina
  2. Cos'è successo al tuo video? Hai forse toccato un tasto sbagliato? Finchè siamo a tempo usciamo da facebook e da youtube!!!!

    RispondiElimina
  3. Urka! Urka!! I nostri QUATTORDICI ZEROZEROSETTE konfermano che il popotamko agonizza nel suo sterco, sotto 620 quintali di stronzate!!!! X-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che ricordi alcuni miei video "indimenticabili"! X-D

      Elimina
    2. Urka! Urka!! Le nostre fonti affermano che i 620 kuintaly son diventati TONNELLATE!

      Elimina
  4. ma che significa X-D?

    RispondiElimina