giovedì 30 maggio 2019

La "super-vittoria del potentissimo Netanyahu" non era tanto 'vittoriosa' come ce la raccontavano i sionisti d'Italia!


Il Parlamento unicamerale del regime invasore della Palestina, la Knesset ha votato ieri a favore del suo scioglimento, che termina i tentativi del Primo Ministro Benji Netanyahu per formare una coalizione e dando via libera alla richiesta di nuove elezioni nel mese di settembre. La decisione è stata presa con 74 voti a favore e 45 contrari.

Le ultime elezioni generali si sono svolte nel paese meno di due mesi fa. Netanyahu ha vinto con la minima differenza, ma il suo partito non ha ottenuto la maggioranza in Parlamento e aveva bisogno di formare una coalizione di Governo. Ora che la Knesset ha scelto di sciogliersi, il primo ministro dovrà riconvalidare il suo mandato nelle prossime elezioni.



Netanyahu non è riuscito a conquistare il sostegno dei partiti ultra-ortodossi e di Avigdor Lieberman, leader del partito Israel Beitenu che ha spinto il disegno di legge sul servizio militare che lo renderebbe obbligatorio per tutti i cittadini, anche per la popolazione ultra-ortodossa.

Nonostante la mancata formazione di un Governo prima della scadenza che è arrivata questa mezzanotte, il Premier in pectore si é detto ottimista riguardo ai risultati delle nuove elezioni e non dubita che la nuova campagna elettorale gli porterà la vittoria. "Vinceremo e conquisteremo la gente", ha detto ai giornalisti dopo il voto.

Netanyahu ha biasimato Lieberman, accusandolo di essere un uomo di Sinistra, rompendo la promessa di sostenere un Governo di Destra e portare Israele alle elezioni due volte in otto mesi.

Le nuove elezioni potrebbero tenersi il 17 settembre. Netanyahu, che ha ricoperto la carica di Primo Ministro dal 2009, affronterà il suo principale rivale, l'ex militare Benny Gantz, che ha già accusato il politico del fallimento e deplorato il fatto che il Governo deve "sprecare" grandi somme su nuove elezioni .

3 commenti:

  1. patetico personaggio

    RispondiElimina
  2. Fanculo al criminale di guerra n°1, i suoi patimenti sono la mia gioia.

    RispondiElimina
  3. Carri sionisti sconfinano nel Golan

    RispondiElimina