mercoledì 16 novembre 2016

Le milizie sciite irakene conquistano Tal al-Maraj e arrivano a meno di 2 Km da Tal Afar!

Mentre i curdi "peshmer...a" sono rimasti due anni e mezzo seduti sul sedere a un tiro di sasso da Mosul e dalle altre zone di Ninive occupate dall'ISIS senza tentare non dico un'offensiva, ma senza nemmeno infastidirne le attività criminose e terroristiche (ma del resto, obbedendo allo stesso padrone, come avrebbero potuto giustificarsi di fronte alle sue ire?), le "terribili milizie sciite", in pochi giorni stanno avanzando di chilometri e chilometri, sgretolando le difese dei miliziani del sedicente "califfato".

Ricevuamo adesso notizia che le formazioni sciite degli "Hashd al-Shaabi" (forze di mobilitazione popolare) che si trovano a Sud-Ovest di Mosul hanno conquistato il villaggio di Tal al-Maraj e si trovano a meno di due Km dalla cittadina di Tal Afar.



"In senso strettamente militare si può già considerare come conquistato anche il vicino aeroporto militare", dichiara ai microfoni di una rete irakena il portavoce locale delle milizie volontarie; la base aerea in questione si trova a Sud dell'abitato. Le milizie sciite si riterranno soddisfatte quando avranno occupato ogni snodo stradale che possa aiutare i takfiri dell'ISIS a tentare la fuga verso Ovest, in direzione della Siria.

2 commenti:

  1. ormai i ciabattari hanno solo una scelta,crepare tutti secondo il volere del loro amato Califfo!

    RispondiElimina
  2. W HASHD AL-SHAABI !!!!

    RispondiElimina