domenica 8 aprile 2018

La donna-poveraccia fiamma frankenstein fa stridere la sua dentatura sulle pagine del 'giornale' (sempre di fedeltà anglo-american-sionista!)

fiamma nirenstein è una donna volgare, ignorante e sguaiata; in una parola, una cattiva donna e una pessima giornalista.

Iniziamo questo articolo con una contravvenzione alla sintassi perché non é possibile scrivere 'fiamma nirenstein' con le iniziali maiuscole, proprio non si può.

Qualche articolo fa parlavamo del fenomeno del 'poveraccismo'...fiamma nirenstein é poveraccia (donna + poveraccia = ...) all'ennesimo grado, infatti, da poveraccissima, è andata come altri sionisti a rubare terra non sua, quella dei Palestinesi.
Quanto sia poveraccia la nirenstein ce lo ricorda con una sua pisciata d'articolo pubblicato sul "Giornale", che nonostante le cortine di fumo scoreggiate da micalessin e biloslavo (ratticelli usciti dalla stessa fogna atlantica che partorì il grilz), rimane un organo di disinformazione di confermato "rito" anglo-american-sionista (e che se ne ricordino tutti coloro che rapsodizzano su "occhi della guerra" e simili).


In breve fiammetta frankenstein si duole che Iran e Russia abbiano vinto in Siria e che grazie alla loro vittoria il popolo siriano possa convivere in pace ed armonia sotto l'egida del Presidente Assad.
Si duole che i suoi amici takfiri paracadutati in Siria da mezzo mondo coi dollari di Saoud, di Sion e di Washington non possano più far saltare in aria donne e bambini.
Si duole che il califfato dell'ISIS non possa più vendere reliquie alessandrine e romane ai grassi mercanti nuovayorchesi e londinesi coi cognomi terminanti in -winkel, -blum, -berg e -baum.
Si duole non circolino più in rete tanti video di sgozzamenti e decapitazioni quanti ne giravano quattro anni fa.

Insomma fiammetta! Si sente il tuo digrignare di denti (o dovremmo dire zanne?) fin da qui!

Tutto ciò conferma quanto dicevamo, che i "poveracci" sono prima di tutto superficiali e ottusi perché era chiaro che né Mosca né Teheran avrebbero abbandonato Damasco ed era altrettanto chiaro che la potenza degli Usa (e con essa quella del carrozzone di Tel Aviv, che pilota Washington grazie alla ben nota lobby) é al tramonto.

Ma per un'ottusa donnaccia come fiamma tutto ciò é imprevisto, inimmaginale e insopportabile, da qui l'esplosione di fiele subito pubblicata dal 'giornale'.

Speriamo che le venga un travaso di bile!

9 commenti:

  1. Ma basta fare una cosa semplicissima. .......basta non leggere "il sparaballe"e simili panzanieri e tutto si smorza e svanisce li.
    W L'ASSE W L'INTESA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo non basta, simili fogli, che non servono manco per pulirsi il culo,sono pubblicati grazie al contributo per l'editoria , cioè con i nostri soldi che se dovessero vivere con le vendite campa cavallo,il bello è che ci esce pure un lauto stipendio per quella fogna di direttore che hanno. pietro

      Elimina
  2. Purtroppo oggi hanno messo in scena un altro teatrino con la regia di quei porci di elmetti bianchi...

    RispondiElimina
  3. Fiamma che brutto nome, fa rima con inferno

    RispondiElimina
  4. Mi vanto e onoro di non conoscere chi sia tale personaggio.

    RispondiElimina
  5. Non sono del tutto convinto delle posizioni che mi pare di leggere nei commenti di sopra: basta non farci caso, ignorare... Fosse così semplice, e questo vale solo per noi. La propaganda mira non alla verità o all'informazione, ma a produrre ben precisi effetti... Se uno se ne accorge e non li contrasta, chi ha concepito una simile propaganda continua a preseguire i sui obiettivi che raggiungono il risultato da in misura da 1 a 100, ma non restano a zero... Io credo che potendo sia meglio reagire in modo che il risultao diventi negativi per chi ha architettato l'inganno e la menzogna... Può essere istruttivo studiare e divulgare gli attentati terroristici in Egitto nella prima metà degli anni cinquanta del secolo scorso... Furono subito scoperti ed oggi non possono essere negati... Si può cercare di farli dimenticare, ed in effetti nessuno ne sa nulla... Il sionismo è rimasto sempre lo stesso e va peggiorando... Cogliere i suoi misfatti noti e divulgarli serve a togliere credibilità a quanto altro possono dire... Chi mente metodicamente e spudoratamente una volta, lo fa sempre per natura...

    RispondiElimina
  6. Una vera Arpia!
    Fabio

    RispondiElimina
  7. Eh, ma la gente non è così cretina come la si vuol far credere.
    Dopo una buona dose di citrossodina per l'articolo, fatevi 4 risate con i commenti degli utenti nei riguardi di costei, Ce ne fosse uno che le da ragione......
    Et volià

    http://www.ilgiornale.it/news/politica/otto-missili-laria-diventa-bollente-salman-e-i-sunniti-1513923.html

    RispondiElimina
  8. Guardate bene la foto ...quello che stappa la bottiglia e il porco Pacifici ...un figuro allo stesso livello della Frankestain ... insomma in buona compagnia la famiglia Addams ... presto sottoterra .. come si addice ai zombies

    RispondiElimina