domenica 13 gennaio 2019

"Karo Kahani, ti Kommento..." risate a profusione procurateci dallo sgrammaticato disturbatore!

"Non é bello prendersela coi piccoli e con gli scemi"

Questo mi é stato insegnato dai miei genitori.

Però a volte succede che qualcuno che si inserisce a pieno diritto in entrambe queste categorie cerchi a tutti i costi di risultare molesto che é meglio fargli fare qualche grossa brutta figura per indurlo a dare fastidio altrove.

Ed é precisamente quel che faccio in questo video.

Il 'fenomeno' che si é lanciato nei commenti inani ed offensivi é l'ormai famigerato 'troll degli idrocarburi', lo si riconosce dagli errori che fa nei suoi 'lasciti' commentatorii.

Basterà questa berlina a farlo desistere? Vedremo.

2 commenti:

  1. Lo fa su facebook?

    RispondiElimina
  2. Ho avuto più di un occasione con codesto signore di scambi di vedute o scambi di commenti, trovando sempre offese gratuite (anche se mai alla mia diretta persona, ma ad altri commentatori), o ragionamenti che non corrispondevano neanche al contesto. Cambiava discorso o addirittura rispondeva con un arrogante "e chi se ne frega è giusto così come dico io", lasciando un semplice aridità di dialogo.
    L'ultima sua prodezza è stata nel spiegare l'economia (a chi l'ha studiata proprio nei testi americani) ,sostenendo che tutto parte dal capitole, scontrandosi con studiosi che hanno scritto la materia cento anni fa e che tutt'ora gli espongono in tutto il mondo.
    Poi, non metto in dubbio che una persona che lavora in un Call center possa masticare un po' di economia, ma visto con che superficialità parlava della banca centrale siriana era più che evidente che non sapeva neanche che cosa fosse il CAPITALE (confondendo i beni durevoli, terra e lavoro con la seplice liquidità).
    La sua concezione del sapere e cito il suo pensiero, era :"non importa sapere come si costruisce una macchina, basta sapere come funziona".
    Capite bene che una concezione così semplice della politica economica è uno sputo a chi ha speso una vita per studiarla, a prescindere dal fatto se era un idea più o meno efficiente come può essere il capitalismo anglosassone con tutte le sue sfumature.
    Politica economica a parte, dubito che una persona che a malapena sa coniugare i verbi e che fa errori di grammatica degni delle scuole elementari possa aver studiato,o almeno letto, qualcosa di economia.
    Arzegan

    RispondiElimina