martedì 21 ottobre 2014

Più di quaranta terroristi dell'ISIS eliminati nel Nord dell'Irak, operazioni ancora in corso tra Salahuddine e Diyala!!

L'Esercito Irakeno sta conducendo una serie di operazioni tra le Province di Salahuddine (ormai praticamente liberata dalla presenza terrorista dell'ISIS) e quella di Diyala, dove già importanti posizioni e infrastrutture sono state strappate al controllo dei wahabiti.

Khaled al-Khazraji, responsabile dell'Esercito per la zona di Salahuddine, ha dichiarato che almeno quaranta terroristi del Daash sono stati eliminati durante la liberazione di una importante arteria stradale che aprirà la via verso nuovi obiettivi più a Nord.

Per adesso, ha comunicato Khazraji, le forze armate di Bagdad coi loro corpi ausiliari, si stanno impegnando nel tagliare le vie di fuga e di approvvigionamento delle formazioni terroristiche; in un secondo momento cominceranno i bombardamenti aerei e di artiglieria sui vari caposaldi che poi verranno fatti cadere uno dopo l'altro.


5 commenti:

  1. non sara' il caso di pubblicare un aggiornamento su mappa della situazione militare? così ci si rende conto della situazione e della sua evoluzione ...molti di questi nomi non si riescono neanche a trovare sulle carte.

    RispondiElimina
  2. Concordo pienamente

    RispondiElimina
  3. certo che esiste la mappa....se qualcuno la pubblicasse...

    http://en.wikipedia.org/wiki/Template:Iraqi_insurgency_detailed_map

    RispondiElimina
  4. smentiscila tu con delle fonti certe e vediamo...

    RispondiElimina