martedì 31 ottobre 2017

Nuove imprese brigantesche della curdaglia bookchin-ata dalla CIA! Ecco i valorosi 'liberatori' che 'liberano' (saccheggiandole) le poche case intere di Raqqa!

Esiste una bassezza a cui i Curdi non riescano ad arrivare?

Apparentemente no.

Nel paesaggio lunare di Raqqa (cittadina completamente ARABA e SIRIANA, occorre ricordarlo) si possono vedere davanti alle poche case ancora in piedi camioncini e furgoni su cui la 'curdaglia' molto industriosamente affastella elettrodomestici, materassi, mobilio vario, persino bombole di gas per uso domestico.

Le stanno rubando.



Questa feccia, non contenta di non essere riuscita a cacciare 200 takfiri dell'ISIS da una cittadina senza dover chiedere agli yankee di spianarla a suon di bombe, riesce persino a RUBARE nelle case risparmiate.

Rubare cosa, poi? Quali 'tesori'?

Vecchi televisiori a tubo catodico, tavolini e divani, ferri da stiro e ventilatori.

Ma si sa, lo sciacallo non ha discernimento, quando saccheggia lo fa solo per sfogare la bestia che é in lui.

Ma andassero a portarsi via la scrivania di Zero-Cagare.

3 commenti:

  1. non è un bello spettacolo!
    Dovrebbero essere spellati a frustate!

    RispondiElimina
  2. Hector Hammond1 novembre 2017 00:58

    Degni compari degli u$raelliani !!!

    RispondiElimina