giovedì 2 novembre 2017

Cittadini cristiani di Deir Ezzour sono tornati alla loro città appena le condizioni lo hanno consentito!

Pochi giorni fa vi abbiamo postato una foto indicandovi come essa ritraesse un autobus che da Adawi (Damasco) era partito con destinazione Deir Ezzour per riportare in riva all'Eufrate dei profughi di quella città che avevano chiesto di farvi ritorno.


Non sappiamo se a bordo di quel mezzo vi fosse qualcuno dei protagonisti di questo nuovo scatto, ma siamo certi che tutti coloro che appaiono qui sopra facciano parte della popolazione cristiana di Deir Ezzour, e siano da poco rientrati in città, mentre ancora nel centro, le operazioni di estinzione dell'ultimissima sacca dell'ISIS non sono del tutto completate.

La popolazione civile siriana (di qualunque etnia, setta e religione) ripone la propria fiducia solo nelle forze regolari e nel Governo del Presidente Assad e ovunque forze armate siriane e Governo legittimo ristabiliscono l'ordine là gli ex-profughi desiderano tornare il prima possibile.

2 commenti:

  1. "...ripone la propria fiducia SOLO..."
    Mi permetto di osservare che molto probabilmente questi Cristiani ripongono la loro fiducia in Gesù Cristo, nostro Signore.
    Comunque grazie per le ottime informazioni, da parte mia, sperando di fare cosa gradita, continuo a cliccare quotidianamente sui banner pubblicitari del sito

    RispondiElimina
  2. Complimenti per il tuo prezioso blog!

    RispondiElimina