sabato 22 ottobre 2016

Esercito Siriano ed Hezbollah si stringono sempre più da presso intorno all'abitato di Khan al-Shih!

Ormai la sacca del Ghouta Ovest tra Khan al-Shih e Zakiyah é totalmente tagliata in due, considerando che le truppe siriane sono riuscite ad avanzare ulteriormente nei terreni agricoli "stringendo" ulteriormente la distanza che separa i loro due salienti, che é del resto completamente sottoposta a un controllo-fuoco praticamente impenetrabile.


Inoltre, guidate da reparti scelti della 4a Divisione Meccanizzata, della 7a Corazzata e da unità di Hezbollah le forze governative si sono ulteriormente avvicinate a Khan al-Shih, scacciando indietro i terroristi wahabiti del Fronte Al Nusra.

Khan al-Shih, ormai isolata anche da quelle poche fattorie e frutteti che potevano parzialmente rifornirla di qualche derrata alimentare é praticamente condannata; i militanti terroristi che la occupano sanno che se si arriverà alla battaglia casa per casa come a Zabadani e in altre simili località a loro non sarà lasciata possibilità di dichiarare una resa o ricevere alcun genere di clemenza.

2 commenti:

  1. Ottimo, separare ulteriormente i due salienti, e non dico altro.
    Il probabile collasso del Ghouta Ovest, pacificherà la zona, e fornirà truppe per chiudere più da presso la situazione a Nord (Aleppo, Idbib, Al-Bab, ecc.). E' da ripetere, "Onore all'esercito siriano"

    Marcus Claudius Marcellus

    RispondiElimina
  2. Onore a Hezbollah

    RispondiElimina