sabato 9 dicembre 2017

L'eroico Piero M'arrazzo novello "Crociato Anselmo" con casco, usbergo e microfono!

Piero Marrazzo, dopo le notissime disavventure a base di travestiti, cocaina e Carabinieri "infedeli" e ricattatori, é andato a "purificarsi" in Terra Santa, ovviamente diffondendo le balle e la propaganda gradita al sinedrio sionista internazionale.

E' una vita dura, da "uomini veri" che il nostro eroe di Mamma Rai, affronta con grande coraggio e dignità.
Le scene dove, bardato come un Don Quixote meno "ingenioso", si prende qualche pietrata palestinese sembrano tratte dalle migliori farse cinematografiche di Alberto Sordi...manca solo che gridi: "AHIOMAMMA!".
 
Vogliamo omaggiare la sua abnegazione nel portare avanti la tradizione dei grandi reporter di guerra, da Ambrose Bierce a Jack London, da Robert Capa a  R. Kapuściński, dedicandogli i versi di questa immortale canzone:

Tu sei buono e ti tirano le pietre. 
Sei cattivo e ti tirano le pietre. 
Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai, sempre pietre in faccia prenderai. 
Tu sei ricco e ti tirano le pietre 
Non sei ricco e ti tirano le pietre 
Al mondo non c'è mai qualcosa che gli va e pietre prenderai senza pietà! 
Cosi' sara' finché vivrai Sarà così
Qualunque cosa fai, ovunque te ne vai
Tu sempre pietre in faccia prenderai!

 

7 commenti:

  1. :D :D :D "M'arrazzo"... :D :D :D

    RispondiElimina
  2. Più che dalle bombe israeliane i palestinesi devono difendere i loro bambini da certi pedofili...

    RispondiElimina
  3. La mia congettura, espressa in un precedente commento, ad altro post relativo a Trump, trova una conferma sul campo:«Chiunque sposti la sua ambasciata a Gerusalemme occupata diventerà un nemico dei palestinesi e un obiettivo delle fazioni palestinesi. Dichiariamo l’Intifada fino alla liberazione di Gerusalemme», ha ribadito ieri Fathy Hammad, un leader di Hamas.

    RispondiElimina
  4. mi sembra che nonostante le pensate negative in questo sito relative alla nostra Italia,sia chiaro che la nostra ambasciata rimane a Tel Aviv e noi siamo contrari alla grande "pensata" del presidente USA!
    Porta solo acqua al molino degli israeliani e casino nel mondo arabo!
    Ma chi gli ha messo in testa una cavolata così grande?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi gli ha messo in testa una cavolata così grande?
      Probabilmente suo genero Jared

      Elimina
  5. Ciò che conta è portare guerre in mediorientale, non importa come è perché.

    RispondiElimina
  6. Il tutto ha senso all'interno del caos e della guerra infinita. La destabilizzazione continua dei paesi arabi aizzando la gente contro i governanti, questo è solo un'altro modo per continuare le primavere arabe.

    RispondiElimina