mercoledì 25 luglio 2018

Missile yemenita centra la "Dammam"! E' la più grande nave saudita colpita dall'inizio della guerra!

La fregata saudita "Dammam", costruita a Lorient (classe 'Lafayette') incrociava al largo della costa occidentale dello Yemen quando i suoi difensori, precisi ed efficienti come in altre occasioni, l'hanno presa a bersaglio e colpita con un missile antinave lanciato da terra.

Non vi sono notizie precise ma il network Al-Masirah ha rivelato che la nave ha subito ingenti danni e si é allontanata a velocità ridotta emettendo fumo dall'area di impatto del vettore.


La Dammam é una delle navi più grandi e importanti della marina reale saudita.

I combattenti yemeniti si dimostrano determinatissimi e audaci nel portare a termine le loro operazioni; questo importante risultato arriva a pochissima distanza da un'eccezionale operazione anfibia che ha messo letteralmente a ferro e fuoco il porto di Mokha.

6 commenti:

  1. Onore al glorioso popolo Yemenita !

    RispondiElimina
  2. Ben fatto, anche se solo fosse stata colpita da un nocciolo di dattero, ben fatto.
    Attendo notizie relativamente alla dipartita di qualche legionario al servizio dei galli.
    Questi combattenti non sono i cialtroni disorganizzati trovati in Mali.

    RispondiElimina
  3. mi ha ricordato anni fa, quando un piccolo drappello di uomini armati solo di alcuni paracadute usati e tanto coraggio ,riuscirono ad infiltrarsi in una base aerea alleata e usarono, uno di quei paracadute per tappare le prese d'aria del motore di un P40 che decollò poco dopo per una missione precipitando in mare col motore fuso(senza conseguenze per il pilota) ora quell'aereo si trova in un museo dalle mie parti, si calcola che la meta e oltre delle perdite di aerei in combattimento sia stata colpa di sabotaggi e assemblaggi approssimativi
    a volte piccoli non significa indifesi

    RispondiElimina
  4. la nave nella foto non è saudita ma una corretta degli emirati uniti,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come da politica del sito, se non avviso altrimenti, le foto sono perlopiù di repertorio, comunque grazie per l'osservazione inutile.

      Elimina